×

Draghi ricorda Luana e altri “ben 5” lavoratori morti sul lavoro

Roma, 12 mag. (askanews) – “Vorrei prima di tutto esprimere il cordoglio mio e del governo per la morte della giovane Luana D’Orazio e degli altri cinque – ben cinque – lavoratori deceduti sul lavoro soltanto nell ultima settimana: Maurizio Gritti, Andrea Recchia, Samuel Cuffaro, Elisabetta D’Innocenzo, Marco Oldrati. Ha ragione onorevole Epifani: non dobbiamo dimenticare. Siamo vicini alle loro famiglie e intendiamo fare tutto il possibile per evitare il ripetersi di questi tragici episodi”.

Lo ha detto il premier Mario Draghi rispondendo, durante il question time alla Camera a un’interrogazione presentata da Guglielmo Epifani (Leu) sulle iniziative, anche normative, volte a garantire con urgenza adeguate tutele ai lavoratori e contrastare infortuni e morti sul lavoro.

Draghi ha fatto il nome e cognome degli ultimi lavoratori

caduti, mentre l’aula ha accolto le sue parole con un applauso.

“Noi poniamo la massima attenzione – ma dobbiamo fare di più, è evidente – sul tema della sicurezza nei luoghi di lavoro, perché continuano a succedere, è incomprensibile.

E questa attenzione è particolarmente necessaria in una fase di riapertura dell economia come quella che ci accingiamo, speriamo, a vivere” , ha sottolineato il presidente del Consiglio.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Contents.media
Ultima ora