×

Droga, 4 tonnellate di marijuana su uno yacht: trafficanti arrestati

Condividi su Facebook

Stanotte sono state sequestrate, sul Gargano, ben 4 tonnellate di marijuana proveniente dall'Albania. La guardia di finanza ha poi arrestato le tre persone a bordo.

Enorme sequestro di marijuana nel Foggiano

Incredibile sequestro di droga a Vieste, nella provincia di Foggia. Uno yacht, con a bordo quattro tonnellate di marijuana è stato intercettato ieri notte dagli agenti della guardia di finanza, a largo della costa del Gargano.

È solo l’ultimo di una brutta serie di episodi di sequestro di droga avvenuti nel posto. Ma fino ad oggi, è il più grande ed impressionante.

L’operazione, chiamata Triton, è stata condotta dalle unità aeronavali del Gruppo Aeronavale della guardia di finanza di Taranto, in coordinazione con il Reparto Operativo Aeronavale della guardia di finanza di Bari.

Tre persone albanesi arrestate

Lo yacht aveva tre persone a bordo, di nazionalità albanese, quando è stato raggiunto dalle unità navali.

Queste sono state arrestate per detenzione e traffico di droga, e sono poste a disposizione della locale Autorità Giudiziaria. Nel frattempo sono state allertate le pattuglie dei reparti territoriali della guardia di finanza di Foggia. L’imbarcazione è stata scortata nel porto di Manfredonia, ed in seguito sequestrata.

Ancora un maxi-sequestro di droga sul Gargano, ma questo è di gran lunga il più mastodontico dall’inizio dell’anno 2017. Ad oggi, sono quasi 13 le tonnellate di marijuana destinata ad essere sbarcata sulle coste del promontorio.

Fortunatamente, quest’ingente quantità di droga è stata sequestrata in Capitanata nei primi nove mesi di quest’anno.

Indagini ancora in corso

L’operazione, condotta dai finanzieri della sezione aeronavale e coordinata alla magistratura foggiana, è ancora in corso. Ci sono ancora aspetti da chiarire ed approfondire, e gli investigatori rimandano ad una conferenza stampa fissata per le ore 11 di stamattina, presso la Procura al Tribunale di Foggia. Verranno resi noti i dettagli del blitz, come si sia arrivati ad intercettare lo yacht, chi siano gli arrestati, quale sia il peso esatto della sostanza stupefacente tolta dal mercato, e verrà stimato il valore al dettaglio.

Quest’ultimo dovrebbe comunque aggirarsi su parecchie decine di milioni di euro.

marijuana

Gargano centro del traffico di marijuana

Le coste del Gargano sono da parecchio tempo diventate uno dei principali punti di sbarco per ingenti quantitativi di marijuana. Questa è importata dall’Albania, dove viene coltivata la cannabis, lavorata per trasformarla in marijuana e quindi venduta ai trafficanti e spacciatori di Foggia.

I carichi intercettati dalle forze dell’ordine sono destinati a fornire, oltre che i mercati locali (compresa l’area del Promontorio e l’area della Capitanata), anche i mercati fuori regione.

Soltanto un mesetto fa, nella notte tra il 4 ed il 5 agosto, sempre sul Gargano, sono state trovate più di due tonnellate di marijuana su un motoscafo. I due scafisti a bordo, anche questi albanesi, hanno gettato il carico di droga in mare, nel tentativo di scamparla. Non ci sono riusciti. L’impressione, purtroppo, è che si saranno altri sequestri nella zona. Sicuramente non è finita qui.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.