Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Droghe: dalle fogne ai bagni delle scuole
Cronaca

Droghe: dalle fogne ai bagni delle scuole

La Smat, l’ente che distribuisce l’acqua potabile ha deciso di effettuare dei controlli per monitorare il consumo di droghe. Fino a qui nulla di nuovo, ciò che invece colpisce un pò di più è dove questi controlli verranno effettuati. Nelle fogne sottostanti le scuole di alcune città italiane. Campionando ed analizzando le provette provenienti da questi istituti scolastici si cercherà di monitorare quindi nello specifico il consume di droghe non solo nella popolazione in generale ma nel caso specifico, il consumo dello studente. Le campionature dureranno una settimana circa e vanno viste nell’ottica di una “strategia di prevenzione primaria” per contrastare il consumo e quindi direttamente anche lo spaccio a livello scolastico. In prospettiva se questi controlli saranno poi effettuati a tappeto sulla maggior parte delle scuole potremmo avere una sorta di mappa degli istituti più a rischio mettendo così in atto procedure di contenimento verso il consumo da parte dei giovani di droghe leggere e pesanti.

Quest’iniziativa ha avuto l’avallo e l’appoggio del Dipartimento delle politiche anti-droga facente capo alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, e della Prefettura che spera di avere un aiut nel localizzare le zone a maggior rischio.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche