E allora Rumba... - Notizie.it
E allora Rumba…
Danza

E allora Rumba…

I passi della Rumba non sono difficili, magari è un po’ complicato metterli in pratica, ma tutto si può fare.

I passi della Rumba si contano cominciando da 2, cioè: 2, 3, 4/1. Che significa? Lo stesso piede fa due movimenti di seguito, dapprima senza supportare il peso del corpo, poi assumendolo. E’ proprio la gestione del peso da parte dei piedi che conferisce alla Rumba quel caratteristico movimento rotatorio dei fianchi.

Il “basic movement” della Rumba consiste essenzialmente nei cambi di peso da un piede all’altro, che avvengono in maniera lenta e cadenzata. Prima di partire si porta il peso su di un piede, si muove un passo con l’altro piede spostandovi il peso (2), si riporta il peso sul piede iniziale (3), si muove di nuovo l’altro piede, poggiandolo a terra senza peso, caricandovi il peso successivamente (4/1).
I movimenti delle anche sono fondamentali, e risulteranno facili quando si eseguiranno correttamente gli spostamenti di peso in maniera morbida ed aggraziata.

Le braccia e le mani si muoveranno di conseguenza agli spostamenti dei fianchi. Il collo e la testa avranno una posizione eretta, ma non rigida. Poichè la Rumba essenzialmente si balla sul posto, a parte delle brevi camminate di alcune figure, l’intepretazione fisica sarà quella che darà carattere al ballo.

Spesso la Rumba viene confusa con la Beguine, ballo questo molto simile che deriva dalla Rumba veloce di Cuba, di cui era una sorta di versione rallentata. Quando la Rumba si è trasformata in una danza lenta, ha soppiantato la Beguine, di cui aveva anche assimilato qualche figura.

La Beguine è più facile ed intuitiva, si fanno tre passi con spostamenti di peso (1, 2, 3) e si effettua una pausa sul piede che ha eseguito il terzo passo (4). Al contrario della Rumba dei giorni nostri, che può essere ballata solo con un ritmo lento per mantenere la sua identità, la Beguine consente esecuzioni lente e veloci.

Ricordiamo che la Beguine, diversamente dalla Rumba, non è attualmente un ballo ufficialmente riconosciuto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche