×

È morta Ludovica Modugno, doppiatrice di Meryl Streep e Crudelia De Mon

L'attrice Ludovica Modugno si è spenta a 72 anni dopo aver lottato contro un cancro. Aveva presto la voce a Cher, Meryl Streep e Glenn Close.

Ludovica Modugno

Il mondo del cinema e della tv piangono Ludovica Modugno, una delle doppiatrici più famose del panorama cinematografico italiano.

Ludovica Modugno è morto

Dopo aver lottato per alcuni mesi contro un cancro, si è spenta l’attrice e doppiatrice Ludovica Modugno.

Nel corso della sua carriera aveva prestato la sua voce a molte delle più famose dive americane, come Glenn Close, Cher, Emma Thompson, Julianne Moore, Meryl Streep e anche a molti personaggi della Disney, come Crudelia De Mon e e Yzma. Il suo grande amore era sempre stato il teatro e infatti nel 1978, insieme al marito Gigi Angelillo (scomparso nel 2015), aveva creato la compagnia teatrale l’Albero.

Ludovica Modugno: il cordoglio social

In tanti tra gli amici e i colleghi dell’attrice e doppiatrice le hanno rivolto un ultimo addio nel giorno della sua scomparsa. Tra questi Alessandro Gassmann ha scritto: “Muore Ludovica Modugno, grande attrice, doppiatrice, amica, persona intelligente e gentile”. Al suo messaggio di cordoglio si è aggiunto Checco Zalone, per cui Ludovica Modugno aveva interpretato la madre in Quo Vado? “Una grande attrice, che non lo faceva mai pesare. Ciao mamma/zia Ludovica”, ha scritto l’attore, mentre la collega Ambra Angiolini ha aggiunto: “Vola Ludo… l’hai sempre fatto anche sulla terra…mi mancherai“.

Chi era Ludovica Modugno

Ludovica Modugno era sorella dell’attore Paolo Modugno e aveva iniziato fin da giovanissima a lavorare nell’ambito dello spettacolo. Da bambina aveva doppiato il film Marcellino pane e vino (prestando la sua voce al bambino protagonista) e in seguito aveva prestato la sua voce a innumerevoli personaggi del cinema internazionale. Nonostante fosse stata per lo più scelta per lo più per ruoli comici, non aveva fatto segreto di sognare in futuro un ruolo drammatico: “Non potrei vivere senza il teatro.

Amo molto anche il doppiaggio ma in futuro vorrei poter lavorare in film diretti da Moretti, Garrone o Sorrentino. Nella mia carriera ho interpretato ruoli comici, divertenti. Ora vorrei misurarmi con personaggi drammatici”, aveva dichiarato l’attrice.

A giugno Ludovica Modugno avrebbe scoperto di essere affetta dal cancro e purtroppo la malattia non le ha lasciato scampo nell’arco di pochissimi mesi. Sui social in tanti tra i suoi amici, fan e colleghi si sono riversati sulle sue pagine dedicandole i loro messaggi carichi d’affetto.

Contents.media
Ultima ora