×

È morto Nadir Tedeschi, ex esponente delle DC: aveva 91 anni

È morto Nadir Tedeschi, ex esponente della Democrazia Cristiana, aveva 91 anni. Nel 1980 era stata gambizzato dalle BR.

morto Nadir Tedeschi

È morto Nadir Tedeschi, ex esponente della Democrazia Cristiana per la quale dal 1976 era stata deputata della Repubblica italiana. Nato a Badia Polesine, in provincia di Rovigo in Veneto, Tedeschi si è spento a Trezzano sul Naviglio a pochi giorni da quello che sarebbe stato il suo 91esimo compleanno, il prossimo 11 agosto.

Nel corso della sua vita una fitta attività politica e una gambizzazione a sue spese messa in atto dalle Brigate Rosse.

È morto Nadir Tedeschi

Nel corso della sua carriera politica nella DC Nadir Tedeschi è stato relatore delle leggi di formazione professionale oltre che di quella riguardante il part-time e la riforma sanitaria. Negli anni da servitore dello Stato è stato inoltre vittima anche di un attentato terroristico messo in atto dalle Brigate Rosse.

Nello specifico, il 1º aprile 1980 era stato gambizzato dalle BR della Colonna Walter Alasia che avevano effettuato un’incursione nella sede della Democrazione Cristiana di Milano, in via Via Mottarone 5. Oltre a Tedeschi in quell’attentato vennero ferite altre tre persone.

Morto Nadir Tedeschi, ex onorevole della DC

Erano gli anni del terrorismo in Italia, una croce per fortuna estirpata nei tempi più moderni, che è però importante ricordare attraverso le testimonianze di chi c’era.

Nadir Tedeschi lo ha fatto in un libro intotolato Dialogo sull’Italia degli anni di piombo. Intervista sul terrorismo, grazie al quale nel 2010 ha ricevuto la Medaglia d’oro come vittima del terrorismo. Oltre a questo libro, citato tra l’altro dall’allora Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano nel discorso recitato nel corso giornata delle memoria del 9 maggio 2011, Tedeschi ha pubblicato una decina di libri che riguardavano le storie delle sua terra d’origine. 

Nadir Tedeschi è morto

Aveva tre figli, Francesca, Stefano e Alessandra, e tre nipoti, Alessandro, Lapo e Rachele. I funerali si svolgeranno mercoledì 11 agosto alle ore 11 presso la Parrocchia di San Lorenzo a Trezzano sul Naviglio. Dopo la cerimonia funebre l’ex esponente della DC verrà tumulato nella cappella di famiglia nel cimitero di Badia Polesine, la stessa all’interno della quale riposa già la moglie Elda Tardivello. 

Contents.media
Ultima ora