E tu sei pronto a tradire? 10 segni per capirlo - Notizie.it
E tu sei pronto a tradire? 10 segni per capirlo
Sesso & Coppia

E tu sei pronto a tradire? 10 segni per capirlo

Il tradimento altro non è che l’atto intenzionale di venir meno alla fedeltà verso il partner, eppure quando il traditore spiega il suo gesto sembra spesso che abbia agito al di fuori del suo controllo, come se fosse colpa delle circostanze e non potesse fare nulla.

Questo succede perchè le persone sono pronte a tradire e basta solo la situazione giusta per cedere alla tentazione.

Essere pronti a tradire vuol dire aver riscontrato una difficoltà o una mancanza nella coppia ed intravedere una soluzione più allettante al di fuori di essa.

I tradimenti, anche se inconsci o quasi, sono quindi già pianificati e non scaturiscono quindi dall’incontro con l’amante e il relativo desiderio ma sono pianificati da mesi o da anni.

Secondo lo studio, tutto inizia spesso con una crisi nella relazione (delusioni, rancori e incomprensioni) e non potendo risolvere il problema la fantasia pianta il suo primo seme che cresce man mano che i problemi rimangono irrisolti.

I tradimenti non sono quindi solo una questione di sesso, anche se gioca un ruolo importante.

Ecco i 10 segnali da tenere sottocontrollo che vi diranno se siete “pronti a tradire” per poter prevenire la cosa:

  1. Pensate spesso che “amate” il vostro partner ma non vi sentite “innamorati”.

  2. Siete annoiati

  3. Non siete felici della vostra vita di coppia da almeno un anno

  4. Vorreste finirla ma non volete ferire la vostra metà

  5. Non avete il coraggio di chiedere il divorzio

  6. Avete provato (o ci pensate) a dire al partner che non siete felici ma o sono state ignorate o hanno scatenato una lite

  7. Passate molto più tempo con altre persone

  8. Non stimate il partner o lui non vi stima

  9. La vita sessuale non vi soddisfatti

  10. Tra le vostre cerchi ci sono persone che hanno tradito o hanno l’amante

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche