×

Ecco i Cocktail dell’estate

default featured image 3 1200x900 768x576

summer cocktails090401 SummerCocktailsFrozen 04 300x233Con l’estate arriva anche il bel tempo e con lui tante opportunità per fare amicizie nuove: é arrivato il momento di uscite, pic-nic e feste.

Amici e vicini di casa si riuniscono nei loro giardini, con barbecue e “Drinks”. Alcuni passano la maggior parte del loro tempo nei loro locali preferiti, discoteche, godendosi il “tempo libero” che porta con se l’estate. Le “vacanze” richiamano i lavoratori verso luoghi idilliaci, dove i “Cocktail” dell’estate aspettano solo di essere approvati. Proprio il periodo perfetto per questi, o per sperimentarne altri nuovi.

“RUM”

Questo consiste nella base per moltissimi drinks, molti dei quali ricordano l’ambiente dei tropici.

L’aroma del cedro della festa del “Mai Tai”, fatto con Rum e “Curaçao”, spesso viene anche accompagnato da ciliegie “infilzate” con stuzzicadenti, pezzetti di ananas e ombrellini di carta. I “miscugli ghiacciati”, o anche “Frozen”, spazzano via il caldo delle giornate. I “Daiquiri” vengono fatti invece con succo di limone e Rum, spesso con aggiunta di ghiaccio. La “Pina Colada” é un altro rinfrescante fatto con succo d’ananas e crema di cocco, sempre con aggiunta di ghiaccio.

I liquori al cocco e al caffé di una “Bahama Mama” creano sempre un interessante mix di sapori. Rum secchi o aromatizzati con aggiunta di “Cola”, o succhi di frutta, sono altrettanto buoni come Cocktail estivi.

“VODKA”

La “Vodka” non é un superalcolico forte né aromatizzato. Prende il gusto dei componenti con cui viene “mixato”. Parte integrale del “Vodka Martini”, fatto con Vodka e un tocco di Vermouth. Questo Drink viene decorato o da una “perla di cipolla” o da un’oliva verde, per poi essere servito nel suo apposito bicchiere con marchio “MArtini”.

Festeggiare l’Estate con il Tradizionale “Bloody Mary”, la cui composizione prevede: Succo di pomodoro, limone e un pizzico di salsa Worcestershire. Aggiungere “Triple sec” e del succo di Mirtillo rosso per ottenere un “Cosmopolitan”, uno dei più in voga tra i cocktail “urbani”. “White e Black Russian” sono ambedue dei miscugli di liquore al caffé e RUm, ma il White Russian é fatto con aggiunta di panna, o per metà, e per metà latte.

“TEQUILA”

La risposta al Bloody Mary é di sicuro il “Bloody Maria”, fatto allo steso modo ma con la Tequila al posto della Vodka. Il Margarita viene servito con ghiaccio o fatto con tequila e “Triple sec”. Il bordo del bicchiere di un Margarita viene ricoperto di sale. Il Drink risulta molto versatile é può essere miscelato con molti altri tipi di liquori o componenti. Il “Blue Curaçao” o le fragole sono delle alternative molto usate. Altro Drink fatto con Tequila, da gustare in estate, é il Tequila Sunrise. Questo é preparato con Tequila, succo d’arancia, con un poco di granatina rossa da posizionare già nel mezzo del bicchiere. Questa affonderà fino alla fine del bicchiere dando al Drink una coloraazione simile a quella di un alba.

“GIN”

I “Martini” tradizionali sono preparati con Gin e Vermouth. Un Martini secco contiene meno Vermouth, mentre un Martini “sporco” ricava il succo dall’oliva che vi si aggiunge dentro. Godetevi i pomeriggi d’estate con un “Tom Collins”, fatto con succo di limone e sciroppo, o il suo “cugino”:Gin Rickey, fatto con succo di “lime”. Il Gin Rickey non é dolce come il Tom Collins. Per un evento di celebrazione o una festa scegliete il “Pink Lady”, una ricca miscela di Gin, panna e sciroppo di granatina. L’ “Alabama Slammer” é un cocktail complesso e a cui stare attenti. Fatto con Gin aromatizzato alle prugne, succo d’arancia, Southern Comfort e Amaretto; così viene servito al cliente, a cui é “consigliato” tappare il bicchiere con il palmo della mano, per poi alzarlo di qualche centimetro e sbatterlo sul tavolo, divertendo così anche chi guarda semplicemente!

“WHISKEY”

Il nome “Whiskey” include: Bourbon, Rye, Scotch e diverse altre miscele. Un “Mint Julep” (Whiskey con menta e zucchero) é proprio pensato per un calda sera d’estate seduti in veranda, magari anche al tramonto. Il “Southern Favourite” é fastto con Bourbon, menta fresca e sciroppo di zucchero. Il “Mint Julep” autentico, strettamente legato alle feste del Kentucky Derby, viene servito in un bicchiere d’argento e miscelato solo con Bourbon del Kentucky. Il tradizionale “Manhattan” viene preparato con Rye e Vermouth, ed é simile al Martini con l’eccezione del superalcolico. Il succo di Limone e lo zucchero si prestano bene alla miscela con il Whiskey se si vuole ottenere un “Whiskey Sour”.

Contents.media
Ultima ora