Eclissi di luna: ecco quando è possibile vederla stasera - Notizie.it
Eclissi di luna: ecco quando è possibile vederla stasera
News

Eclissi di luna: ecco quando è possibile vederla stasera

Eclissi

Nella serata di oggi sarà possibile possibile assistere ad una eclissi parziale di luna, che sarà anche l’ultima che si potrà vedere dall’Italia durante quest’anno.

Questa sera eclissi parziale di luna: l’ultima che si potrà vedere in Italia per quest’anno

Questa sera sarà possibile assistere ad una spettacolare eclissi parziale di luna, l’ultima che si potrà vedere quest’anno dall’Italia. Perchè per poter ammirare la prossima bisognerà aspettare praticamente un anno intero, fino al prossimo 27 luglio 2018, quando si avrà un’eclissi totale di luna.

Se da questa parte del pianeta ci si dovrà “accontentare” di un’eclissi parziale di luna, oltreoceano si attende con impazienza l’eclissi totale di sole, che avverrà il prossimo 21 agosto 2017. Questa grande eclissi di sole sarà visibile nella sua totalità esclusivamente dal territorio degli Stati Uniti continentali.

Questa eclissi parziale la si potrà osservare nel momento in cui sorgerà il nostro satellite.

Ovvero alle 20.12, pochi minuti prima della fase massima di parzialità, prevista alle ore 20.20. Il Virtual Telescope la seguirà in diretta a partire dalle ore 20.50.

Il fenomeno terminerà alle ore 21.18. In pratica, però, sopra la latitudine di Roma si potrà vedere solamente nella parte finale. La Luna in ogni caso si troverà in una posizione molto bassa e dunque per osservare l’eclissi ci si dovrà trovare in un luogo in cui l’orizzonte non sia ostruito dalla presenza di monti, case, copertura boscosa o altri ostacoli ancora.

In Italia si potrà osservare questa eclissi soprattutto nel Sud della Penisola. In particolar modo in Sicilia orientale, Calabria e Salento. Invece si potrà ammirare questo fenomeno molto bene in Asia e in Africa orientale. Non sarà assolutamente visibile invece nelle Americhe, in quanto avverrà quando in quelle zone sarà ancora pieno giorno.

Le parole dell’astrofisico Gianluca Masi

Secondo quanto spiegato dall’astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope, quella di questa sera sarà la migliore eclissi che potremo vedere quest’anno: “La vedremo sorgere piena e bellissima con il suo disco già intaccato da un ‘morso’ di ombra della Terra, perché il fenomeno sarà già in corso.

Sarà quindi molto suggestiva”.

Lo stesso astrofisico ha poi successivamente aggiunto: “È uno di quei fenomeni che si presta all’osservazione ad occhio nudo o con un binocolo, non occorre necessariamente una strumentazione. E si presta molto bene anche ad essere fotografato. La prossimità all’orizzonte fornisce in modo spontaneo dei termini di paragone dimensionali come palazzi o alberi. Riferimenti che, ovviamente non ci sono quando è alta, nel mezzo del cielo”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche