×

Ecobonus auto usate, il 28 settembre 2021 via alle prenotazioni: tutti i dettagli

Dal 28 settembre 2021 i concessionari di auto potranno inserire nella piattaforma Ecobonus le prenotazioni degli incentivi per le auto usate

Ecobonus auto usate

Ecobonus è il nome che è stato attribuito alla misura economica promossa dal Ministero dello Sviluppo Economico, attraverso tale misura sostanzialmente si mettono a disposizione dei contributi economici per incentivare l’acquisto di veicoli a ridotte emissioni, dunque si configura come un provvedimento con una finalità ambientale piuttosto che economica.

Scopriamo a chi si rivolge l’iniziativa, come funziona nello specifico e quando sarà possibile avviare le prenotazioni per gli incentivi per l’acquisto di auto usate a ridotte emissioni.

Ecobonus auto usate, a chi si rivolge l’iniziativa?

Un nuovo Ecobonus sta per entrare in gioco, ma questa volta sarà destinato per l’acquisto dei veicoli usati. Nello specifico a partire dalle ore 10:00 di martedì 28 settembre 2021, sarà possibile ottenere ecoincentivi, che fino ad ora erano stati destinati solo all’acquisto di autovetture nuove. 

La data del 28 settembre 2021 è particolarmente interessante per i concessionari che potranno di fatto accedere alla piattaforma creata dal Ministero dello Sviluppo Economico, promotore dell’iniziativa con finalità ambientale e inserire la prenotazione degli incentivi, validi per l’acquisto di veicoli usati a basse emissioni.

Nell’apposita piattaforma dedicata al nuovo Ecobonus, vi è un’importante precisazione sulle modalità di prenotazione degli incentivi, nello specifico è stato chiarito che non si tratterà affatto di un click day; la procedura è stata suddivisa in due fasi: una prima fase di apertura per la registrazione anagrafica dei concessionari e una seconda fase per la prenotazione dell’incentivo.

Ecobonus auto usate: quanti fondi sono stati stanziati? 

Sono 40 i milioni di euro di fondi che sono stati stanziati per finanziare il nuovo Ecobonus per l’acquisto di auto usate a ridotta emissione.

Il nuovo incentivo avrà un importo variabile dai 750 ai 2.000 euro, la variazione della cifra è eventualmente correlata alle emissioni del veicolo usato acquistato.

Ecobonus auto usate: requisiti e funzionamento

Il contributo in questione può essere usato solo per l’acquisto di una vettura che sia almeno di categoria Euro 6 e con emissioni inferiori a 160 g/km. Inoltre è stato stabilito un prezzo massimo della vettura da acquistare che non può e non deve superare i 25mila euro.

Secondo quanto stabilito, l’auto in oggetto deve poi essere di prima immatricolazione in Italia e non deve essere stata soggetta all’inclusione di altri incentivi Ecobonus precedenti.

Ma come funzionerà quest’ Ecobonus? Semplice, i concessionari riconosceranno il contributo all’acquirente finale del mezzo in questione e gli stessi lo recupereranno poi come credito d’imposta in compensazione mediante il modello F24.

Contents.media
Ultima ora