×

Fatturazione elettronica B2B: processo digitale per imprese

La fatturazione elettronica B2B diventa un processo digitale obbligatorio per le imprese. Scopriamo come fare e quali sono i vantaggi.

come fatturare


A partire dal 1 gennaio del 2019, la fatturazione diventerà un obbligo nei rapporti tra privati. Il primo obbligo, per le cessioni di carburante, è scattato dal 1 luglio del 2018. Quindi, anche le imprese dovranno recepire questo processo digitale al loro interno, evitando di arrivare alla scadenza in affanno, se non impreparate.

Normativa fatturazione elettronica B2B

Le fatture potranno essere emesse e ricevute soltanto per mezzo del Sistema di Interscambio, altrimenti saranno considerate “non emesse”. Inoltre, le imprese dovranno prestare attenzione anche al formato digitale del file. Sia per l’emissione che per la ricezione è ammesso solo quello XML.

La presenza di un determinato formato potrebbe provocare alle imprese qualche problema iniziale di fatturazione. Le difficoltà di gestione potrebbero essere legate per lo più alla lettura del formato nuovo. Quindi, le imprese dovranno controllare attentamente lo stato e l’esito delle fatture, una volta inviate al Sistema di Interscambio.

Fatturazione elettronica B2B: come realizzarla

Grazie a software ad hoc, come X Fatt, la fatturazione elettronica B2B diventa molto accessibile per le aziende. Esse possono digitalizzare l’intero processo, introducendo così un nuovo step digitale. Una novità che incrementerà il livello delle comunicazioni verso l’esterno.

Nello specifico, X Fatt consente di eseguire una serie di operazioni legate alla fatturazione elettronica B2B:

  • Gestione del ciclo di fatturazione attivo. Un’attività che consente di avere a portata di mano l’invio, la gestione e i tracciamenti degli esiti del SDI in una piattaforma chiara e fruibile
  • Gestione del ciclo di fatturazione passivo. In questo modo è possibile avere una ricezione organizzata delle fatture in arrivo dai fornitori tramite SDI e gestione di ciclo di approvazione dl documento
  • Creazione di archivi paperless organizzati con tutti i documenti che ruotano attorno alle fatture come contratti, ordini, DDT, note di variazione
  • Conservazione digitale, secondo le norme di legge, con l’accreditamento AgID

Vantaggi di X Fatt per fatturazione

Le imprese possono beneficiare di diversi vantaggi grazie al software X Fatt come la gestione della fatturazione elettronica B2B senza gravare sul proprio sistema gestionale, a differenza di altri software anche più costosi. Questo è possibile grazie alla presenza di un’applicazione Plug&Play che rende molto più facile l’utilizzo del software.

Tra gli altri vantaggi vi è il controllo completo degli esiti di spedizione, che si rivela prezioso per le imprese che hanno grossi volumi di fatturazione. Nel caso delle fatture in ingresso, ad esempio, X Fatt consente di controllare la ricezione del Sistema di Interscambio e l’acquisizione dei dati di fatturazione mettendolo a disposizione dei sistemi ERP.

Tutto questo consente a un’impresa di accrescere notevolmente la propria efficienza nel lavoro di contabilità ottimizzando i flussi di lavoro interno. Miglioramenti che portano in un’unica direzione, quella della trasformazione digitale.

Un ruolo importante è giocato dal sistema documentale nativo, che offre la possibilità di creare archivi organizzati attorno al documento della fattura (DDT, contratti, ordini, note di variazione, solleciti di pagamento, rendicontazione cartoline di ritorno). Maggiore organizzazione significa anche una migliore gestione delle procedure interne e un’ottimizzazione dei tempi di lavoro. Questo conferisce una marcia in più nelle varie operazioni connesse alla fatturazione elettronica.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Caricamento...

Leggi anche