Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Reddito di cittadinanza: Di Maio presenta il sito e la Card gialla
Economia

Reddito di cittadinanza: Di Maio presenta il sito e la Card gialla

reddito di cittadinanza
-

Su un sito internet si potranno trovare tutte le informazioni sul reddito di cittadinanza, che sarà erogato su una card delle Poste.

Luigi Di Maio annuncia che nel pomeriggio di lunedì 4 febbraio 2019, dall’Auditorium Enel di viale Regina Margherita a Roma, presenterà “all’Italia il sito internet del reddito di cittadinanza. – anticipando – Il sito redditodicittadinanza.gov.it sarà abilitato per tutto il Paese e spiegherà agli italiani quali documenti sono necessari per fare a marzo la domanda sul reddito”.

Lo sportello virtuale

Stando alle prime indiscrezioni, fino al 6 marzo 2019 sul sito internet ci saranno solo FAQ e informazioni mentre, a partire da quella data, gli utenti potranno chiedere direttamente sul portale, in via telematica, il reddito di cittadinanza. Sul sito quindi verrà aperto uno sportello virtuale che si affiancherà a quelli reali di Poste e Caf. Essenziale, per richiedere il sussidio, aver compilato l’Isee.

Il ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico presenterà inoltre anche “la prima card del reddito di cittadinanza nella storia di questa Repubblica”. “Sarà la prima di milioni di card elettroniche che erogheranno il reddito e quindi permetteranno all’economia dei territori di crescere perché questo reddito sarà speso presso i commercianti e le imprese di tutto il Paese”, chiarisce.

La card delle Poste

La card dovrebbe essere di colore giallo con il logo delle Poste ma sopra non ci sarà il nome del titolare per rispetto della privacy.

Dopo la presentazione della domanda, l’Inps verificherà i requisiti inviando poi una email o un sms ai richiedenti per certificare l’accoglimento.

A quel punto le Poste convocheranno il titolare della domanda per consegnargli la card elettronica su cui lo Stato ricaricherà ogni mese il contribuito spettante. In attesa dei dettagli, in Parlamento è iniziato l’iter per la conversione in legge del decretone su reddito di cittadinanza e quota 100.

Quando sarà possibile fare la richiesta

Il portale del reddito di cittadinanza è online a partire da questo pomeriggio e sarà possibile fare richiesta a partire dal 6 marzo 2019.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche