Bollette luce e gas, dal primo aprile calo delle tariffe | Notizie.it
Bollette luce e gas, dal primo aprile calo delle tariffe
Economia

Bollette luce e gas, dal primo aprile calo delle tariffe

Bollette
Bollette

Buone notizie per i consumatori: dal primo aprile le tariffe di luce e gas diminuiranno significativamente. -8,5% luce, -9,9% gas

Dopo i picchi raggiunti nel 2018, come già in parte registrato nei primi tre mesi del 2019, anche nel secondo trimestre dell’anno la famiglia tipo potrà contare su un calo delle bollette di luce e gas, fa sapere Ansa. Infatti, dal primo aprile 2019, le tariffe dell’elettricità vedranno una significativa riduzione, calcolata attorno all’8,5%. Meno 9,9% per le bollette del gas. A farlo sapere è l’ultimo aggiornamento dell’Autorità per l’energia per i clienti sul mercato tutelato.

Una buona notizia per i consumatori. Il calo tocca quasi il 10% ed è determinato dalla contrazione dei prezzi delle materie prime nei mercati all’ingrosso dell’energia. Ma il merito, fa sapere l’Autorità, è anche di un “inverno non troppo rigido”. Inoltre, con l’arrivo della stagione primaverile i consumi (soprattutto del gas) caleranno molto e quindi anche le bollette saranno più “leggere”.

Prezzo delle bollette in calo

Il presidente dell’Autorità, Stefano Besseghini, avverte: “Una riduzione nella bolletta è sempre un dato accolto con favore, naturalmente.

Tuttavia, occorre monitorarne le cause e le dinamiche con la stessa attenzione che sarebbe stata riservata in caso contrario”. Infatti, ha spiegato che il primo trimestre “ci ha regalato un inverno non troppo rigido e condizioni di acquisto del gas allineate tra Europa e Paesi asiatici che hanno contribuito ad un contenimento delle quotazioni all’ingrosso“. Quindi ha continuato: “L’azione dell’Autorità in questo contesto si concentra sul monitoraggio del sistema per consentire il massimo trasferimento di beneficio possibile al cliente finale”.

Per l’energia, fa sapere il Corriere della Sera, il calo è dovuto ai costi per l’approvigionamento (-12,22%) ridotto da un adeguamento degli oneri generali. Per il gas, invece, la riduzione è dovuta al calo del costo della spesa per la materia prima (-10,5% sulla famiglia tipo), “legata alle quotazioni stagionali attese nei mercati all’ingrosso nel prossimo trimestre, leggermente controbilanciata da piccoli aggiustamenti degli oneri generali (+0,41%) e di alte componenti connesse al trasporto e gestione del contatore (+0,15%)”, spiega ancora l’Autorità.

Quanto si risparmierà

Stando alle prime statistiche tracciate, ogni famiglia la spesa tra il primo luglio 2018 e il 30 giugno 2019 per l’elettricità sarà di 565 euro, per il gas arriverà a 1.157 euro. Per l’Unione consumatori il calo si tradurrà in un risparmio di 168 euro annui, 50 per la luce, 118 per il gas, riporta ancora il Corriere della Sera.

Tuttavia, il responsabile del settore energia dell’Unione, Marco Vignola, ha precisato: “Il calo del prezzo del riscaldamento è un risparmio solo teorico, visto che dal 15 aprile i caloriferi saranno spenti in quasi tutta Italia”. Quindi ha ribadito che la riduzione della bolletta della luce è un “record storico che batte il precedente primato dell’aprile 2018, quando fu dell’8%. Anche per il gas si batte il -9,8% dell’aprile 2016″.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Asia Angaroni
Asia Angaroni 1285 Articoli
Leva 1996, varesotta di nascita milanese di adozione. Dall’amore per la stampa e la verità alla laurea in Comunicazione. Amante della letteratura e dell’arte, alla ricerca costante di sapienza e cultura. Appassionata di cronaca sportiva e di inchieste, desiderosa di fare della parola il proprio futuro.