×

Authority: “Governo non usi le bollette per salvare Alitalia”

Il rischio è quello di un aumento delle tariffe di luce e gas a carico dei consumatori.

Alitalia

Per salvare Alitalia, lo Stato italiano potrebbe ricorrere a un aumento delle bollette di luce e gas a carico dei cittadini. L’idea però sembra non piacere all’Arera, l’Autorità di Regolazione Reti e Ambiente, che blocca lo stratagemma pensato dall’esecutivo per soccorrere la compagnia di bandiera.

Non usate i soldi delle bollette, c’è il rischio di un aumento delle tariffe di luce e gas per i consumatori” dice l’Autorità prima di criticare quanto previsto dagli articoli 37 e 50 del decreto Crescita, che prospetta appunto il piano che prevede l’utilizzo di 650 milioni, prelevati dalle bollette pagate dagli italiani, per garantire la continuità industriale della Società Aerea Italiana, come fa sapere Il Giornale.

L’allarme

L’ente ha diramato una nota in cui spiega inoltre che parte dei soldi messi nelle bollette energetiche sono destinati “alla mitigazione degli effetti per i clienti finali, in caso di forti oscillazioni dei costi di generazione o di approvvigionamento dell’energia”. In altre parole, una parte dei soldi pagati dagli italiani finisce in un fondo per sgravare le famiglie e le imprese in caso di aumenti nelle tariffe di luce e gas e l’idea del Governo sarebbe proprio quella di attingere a tal fondo, con il rischio di rincarare le bollette.

“L’Autorità sottolinea che, nell’esercizio delle proprie competenze e in aderenza al proprio mandato istituzionale – prosegue il comunicato -, continuerà a determinare i corrispettivi a copertura degli oneri generali perseguendo la tutela dei clienti finali e l’efficiente funzionamento del settore elettrico”. L’Arera chiede quindi al governo di modificare il dl Crescita, fissando una condizione: che il prelievo sia solo “una tantum”.

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Antonella Ferrari

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora