×

Assunzioni Amazon: mille nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato

Amazon ha aperto un nuovo reparto di logistica nel veronese. Inoltre, nel nuovo stabilimento torinese sono previste 1000 assunzioni.

amazon
amazon

Il colosso dell’e-commerce Amazon assumerà in Italia 1000 nuovi dipendenti a tempo indeterminato. Infatti, in occasione della nuova apertura a Torrazza Piemonte in provincia di Torino, il colosso intende implementare l’organico entro la fine del 2019. Le previsioni, inoltre, stimano un aumento da 5.500 a oltre 6.500 dipendenti dispersi nelle varie sedi del paese. Il Centro di Sviluppo Amazon presente nel capoluogo piemontese ha spiegato di aver “più che raddoppiato il numero dei dipendenti in meno di un anno”. “La crescita della rete di Centri di Distribuzione, Centri di Smistamento e Depositi di Smistamento in tutto il Paese – prosegue il colosso – sta ampliando il numero di territori interessati dalle nuove opportunità lavorative che includono sia ruoli manageriali, sia posizioni di ingresso.

I profili richiesti

Amazon dichiara che le nuove posizioni sono aperte a tutti i candidati “con ogni tipo di esperienza, istruzione e livelli di competenza”.

Il colosso apre le porte alle prime esperienze ma anche agli ingegneri e agli sviluppatori di software, dagli operatori di magazzino fino agli esperti di marketing. La nuova sede di smistamento inaugurata a Verona, inoltre, consentirà di implementare la flessibilità e le capacità del settore logistico. Tutto questo garantirà delle consegne più rapide soprattutto in tutto il nord-est dell’ Italia, oltre a garantire un servizio migliore per le aziende che collaborano con il colosso.

Il nuovo deposito

La nuova sede logistica di Verona copre un’area di 8.500 metri quadrati e darà l’opportunità a 30 operatori di magazzino di ottenere un contratto a tempo indeterminato con Amazon. Inoltre, verranno assunti 150 autisti per migliorare il servizio di consegna. Fabrizio Sarti, responsabile del deposito di smistamento accoglie la notizie così: “Il nuovo deposito di Verona rafforzerà la nostra rete logistica permettendoci di rispettare le promesse di consegna ai clienti e supportare tutte le aziende che vendono i loro prodotti su Amazon”.

“La sua entrata in funzione – ha aggiunto Sarti – ci consentirà di gestire al meglio le consegne nel veronese e nelle aree limitrofe già a partire dal prossimo Prime Day, che cade il prossimo 15 e 16 luglio”.


Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:

Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Leggi anche