Unicredit alle prese con gli esuberi: 10mila posti di lavoro a rischio
Economia

Unicredit alle prese con gli esuberi: 10mila posti di lavoro a rischio

unicredit esuberi
unicredit e gli esuberi: 10mila posti di lavoro a rischio

Unicredit verso un piano esuberi: a rischio ci sarebbero addirittura 10mila posti di lavoro, i sindacati pronti a scendere in piazza.

Il gruppo di credito italiano starebbe preparando un nuovo piano di tagli. Infatti, Unicredit si starebbe occupando degli esuberi: 10mila sono i posti di lavoro a rischio taglio. Troppo alti i costi di gestione, i quali dovrebbero ridursi almeno del 10%. A rivelare l’indiscrezione è la redazione americana di Bloomberg, secondo la quale il paese in cui si verificheranno maggiormente i tagli sarebbe proprio l’Italia, dove è presente il maggior numero di dipendenti della multinazionale.

Di tutt’altro avviso i sindacati. In particolare, il segretario della Fabi, Lando Sileoni, ha criticato aspramente la presunta manovra di Unicredit: “Se queste indiscrezioni fossero confermate stavolta si fa a cazzotti e se serve useremo altro. Se fosse vero sarebbe una vergogna, siamo pronti alla mobilitazione. Manovre di questo tipo sono operazioni di sciacallaggio, tutte a danno del personale, di una banca che pretende di fare affari in Italia senza tener conto del contesto sociale del Paese”.

A rincarare la dose è Massimo Masi, segretario della Uilca: “Sarà battaglia durissima, diventa uno stillicidio ed è un dramma perché non si sa che banca sarà”.

Unicredit e gli esuberi: i numeri

Unicredit starebbe quindi valutando gli esuberi e quindi numerosi posti di lavoro sarebbero a rischio. Secondo i dati ufficiali, Unicredit dispone di circa 86mila dipendenti (dei quali circa 60milla in Italia) i quali si distribuiscono nei 4559 sportelli. Nel primo piano di tagli, la banca italiana aveva stabilito una grossa riduzione dei dipendenti a tempo pieno di quasi 14mila dipendenti. Nell’anno della svalutazione (2011) da quasi 10 miliardi di euro ci furono tagli in Italia di oltre 5mila dipendenti. Con l’uscita da Fineco, un’altro grande piano di tagli potrebbe riverificarsi.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Fabio Rossi
Fabio Rossi, varesotto classe 95. Cresciuto con un pallone sottobraccio, un grande amore per lo sport a cui affianca una passione per cinema e musica.