×

Deutsche Bank in rosso: nel trimestre perdite da 3,2 miliardi di euro

Tutto normale per l'amministratore delegato, Christian Sewing: "Abbiamo già adottato misure significative per attuare la nostra strategia".

deutsche bank rosso
deutsche bank: maxi rosso da 3,2 miliardi di euro

Periodo nero per le casse della Deutsche Bank. Infatti, dopo l’ennesimo tentativo di rilancio, arriva una perdita di circa 3,19 miliardi di euro nel ultimo trimestre. Il motivo è riconducibile ai costi del nuovo piano di ristrutturazione, il più caro della storia della banca tedesca. Infatti, il nuovo progetto prevede la cessione di oltre una decina di miliardi di asset considerati troppo rischiosi.

Nonostante il rosso fosse ampiamente prevedibile, le cifre sono di gran lunga superiori alle previsioni.

I numeri

“Abbiamo già adottato misure significative per attuare la nostra strategia e trasformare Deutsche Bank, e questo si riflette anche nei nostri risultati”, ha riferito l’amministratore delegato della banca tedesca, Christian Sewing. Infatti, escludendo questi oneri eccezionali dal valore di 3,4 miliardi di euro, la multinazionale di Francoforte ha fatto registrare un utile di 231 milioni di euro netti.

Inoltre, il gruppo tedesco ha registrato anche ricavi per 6,2 miliardi di euro nel trimestre: un calo del 6%.

Se di cali parliamo, il più elevato è nella sezione di investimento: -18% rispetto al passato.

Deutsche Bank ha intenzione di ridurre i suoi costi, attorno ai 6 miliardi di euro, nel tempo e tornare alla redditività. L’anno passato (2018) aveva già tagliato la bellezza di 6.000 posti di lavoro. Per l’intero anno, il colosso tedesco, la cui politica voleva andare a nozze con Commerzbank, prevede un ulteriore calo dei ricavi complessivi e un risultato netto in rosso dopo il piccolo profitto nel 2018, dopo tre anni consecutivi di perdita.


Nato a Varese, classe 95. Ha collaborato con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Fabio Rossi

Nato a Varese, classe 95. Ha collaborato con Notizie.it.

Caricamento...

Leggi anche