×

Manovra, arriva la lotteria degli scontrini: stretta su compensazioni

Nella bozza della Manovra ci sono numerose misure anti-frode: tra queste anche la lotteria degli scontrini. Vediamo come funziona.

lotteria degli scontrini
lotteria degli scontrini

Il piano anti evasione del governo inizia a prendere forma. Da quanto si apprende da una prima bozza della Manovra, infatti, è previsto l’arrivo della lotteria degli scontrini. Il meccanismo prevede pesanti sanzioni ai commercianti “infedeli” che ometteranno il codice fiscale degli acquirenti per permettergli di partecipare all’estrazione. Inoltre, è prevista anche una stretta sulle compensazioni di Irpef e Ires, oltre alla lotta sulle accise e sull’Iva di carburanti e bevande alcoliche.

La lotteria degli scontrini

Nell’ipotesi più ottimistica, con le misure che il governo intende introdurre in Manovra, lo Stato potrebbe recuperare 3,47 miliardi di euro. L’ipotesi, invece, più pessimistica scende a 2,64 miliardi. In particolare, oltre alla lotteria degli scontrini, una delle novità è la stretta sulle compensazioni Irpef e Ires che dovrebbe garantire le entrate maggiori.

Questa misura, da sola, secondo le stime porterebbe 467,6 milioni di euro nella casse dello Stato. La lotteria degli scontrini, invece, dovrà riportare il codice fiscale pena invalidità. I commercianti infedeli verranno multati con una sanzione da 500 a 2.000 euro. Chi pagherà con il bancomat o la carta di credito, infine, avrà la possibilità doppia di vincere qualche premio.

Misure anti-frode

Inoltre, la Manovra vedrà introdotte una serie di misure “anti-frode”: ad esempio l’introduzione del Das, il documento di trasporto (elettronico) del carburante. O ancora i sistemi di misurazione automatica del livello di carburante presente nei depositi. Infine, nel decreto è prevista una riforma della riscossione dei Comuni con l’unificazione di Imu e Tasi. Un capitolo riguarda anche la proroga delle concessioni per le sale scommesse e i Bingo (scaduta ormai da tempo) e l’estensione dell’obbligo di iscrizione al Registro delle imprese degli esercenti giochi.


Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Caricamento...

Leggi anche