×

Fca-Peugeot, fusione da record: sarà il quarto gruppo al mondo

Fca e Peugeot hanno dato il via a una fusione da record con l'obiettivo di "creare un leader mondiale nell'era della mobilità sostenibile".

fca peugeot
fca peugeot

I due cda di Fca e Peugeot hanno dato il comunicato ufficiale: la fusione da record darà vita alla quarta casa automobilistica al mondo. “Fca e Psa – hanno annunciato in una nota congiunta – progettano di unire le forze per creare un leader mondiale in una nuova era della mobilità sostenibile”. La nuova società sarà gestita al 50% dagli azionisti di Psa e dal restante 50% da quelli di Psa.

I consigli di amministrazione, infatti, sono pronti a “lavorare a una piena aggregazione dei rispettivi business tramite una fusione paritetica (50/50)“. La nuova sede sarà in Olanda: nel consiglio di amministrazione presieduto a John Elkann ci saranno 11 membri. Di questi, 5 saranno nominati da Fca e gli altri 5 saranno nominati da Psa.

Carlos Tavares sarà, invece, Amministratore delegato. “Entrambi i consigli hanno dato mandato ai rispettivi team di portare a termine le discussioni per raggiungere nelle prossime settimane un Memorandum of understanding vincolante”.

Conte: “Garantire l’occupazione”

Sulla fusione si è espresso solo parzialmente il premier. Giuseppe Conte ha dichiarato di non poter giudicare l’accordo in qualità di numero uno di Palazzo Chigi, dal momento che si tratta di “un’operazione di mercato. Ma quello che preme al governo è che sia assicurato il livello di produzione e quello di occupazione in Italia e quindi la continuità aziendale”.


Fusione Fca-Peugeot: via libera

Ormai è ufficiale, si attendono le nozze tra Fiat-Chrysler e Peugeot-Citroen: da questa fusione nascerà il quarto gruppo mondiale con 8,7 milioni di veicoli venduti. Prima di loro resterebbero soltanto Gm, Volkswagen e l’alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi.

Il futuro Ad, Carlos Tavares ha ringraziato l’attuale amministratore di Fca, Mike Manley: “Questa convergenza crea un significativo valore per tutti gli azionisti e apre a un futuro brillante per la società risultante dalla fusione”. Le discussioni in corso negli ultimi giorni hanno dato i loro frutti. Tavares si ritiene “soddisfatto del lavoro fatto finora con Mike”. “Sarò molto felice di continuare a lavorare con lui per costruire insieme un grande gruppo”.

Mike Manley, dal canto suo, ha replicato: “Sono contento di avere l’opportunità di lavorare con Carlos e il suo team su questa aggregazione che hai potenziale per cambiare il settore“. “Abbiamo una lunga storia di cooperazione con Group Psa ha poi aggiunto – e sono convinto che, insieme a tutte le nostre persone, potremo creare una società leader nella mobilità a livello globale“.

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Leggi anche