×

Il gruppo Mediaset acquisisce un nuovo canale tedesco e sale al 15,1%

"L’investimento odierno rappresenta un importante passo avanti nella creazione di una tv europea indipendente" spiegano in una nota.

pier silvio berlusconi
pier silvio berlusconi

L’azienda Mediaset di Pier Silvio Berlusconi ha annunciato un nuovo investimento nella televisione tedesca: si tratta di ProSiebenSat.1 Media. Una nota spiega infatti che “il nuovo investimento in P7S1, leader del settore in Germania, il più grande mercato dei media in Europa, costituisce un nuovo passo avanti di Mediaset verso la creazione di un player paneuropeo attivo sui principali mercati”. Il nuovo acquisto della controllata Mediaset Espana aggiunge un 5,5% al vecchio 9,6% già controllato, portando l’azienda a detenere il 15,1% del capitale azionario della televisione tedesca.

Mediaset, l’annuncio di Pier Silvio Berlusconi

Lo scorso 7 giugno la società di Cologno Monzese aveva annunciato la creazione di MediaForEurope, una sorta di azienda che intendeva unire le attività italiane e spagnole del gruppo.

L’obbiettivo di Pier Silvio Berlusconi, infatti, è quello di trasformare Mediaset in “casa comune dei maggiori broadcaster free europei”. In questo senso, la società del Biscione ha acquisito un ulteriore 5,5% del capitale azionario investendo in ProSiebenSat.1 Media.


La nota societaria

In una nota stampa della società, inoltre, si legge: “Mediaset crede fermamente nel futuro dell’industria europea dei media. L’investimento odierno rappresenta un importante passo avanti nella creazione di una tv europea indipendente, forte nei contenuti e nella tecnologia, che possa migliorare la posizione competitiva dell’Europa nel mercato globale”. “Mediaset – proseguono – è convinta che sia necessaria una risposta pan-europea per affrontare le sfide competitive e tecnologiche in atto”. Infine, rispetto al futuro “le strutture comuni paneuropee aiuteranno a creare le dimensioni necessarie per essere più efficaci nella pubblicità, per investire in tecnologie all’avanguardia e per puntare con forza sulla produzione di contenuti competitivi e su un’offerta digitale e on-demand sempre più ampia”.

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Leggi anche