×

Brevettare un’idea: ecco come si registra un brevetto

Condividi su Facebook

Come si registra un brevetto: quali sono gli aspetti principali per depositare un'idea brillante senza alcuna difficoltà.

come registrare un brevetto
come si registra un brevetto: le istruzioni

Capita spesso di avere un’idea brillante, di avere un progetto ben formato nella propria mente che potrebbe rivelarsi utile a molte persone. Un’innovazione che capovolgerebbe le sorti del mercato che, però, necessita di protezione prima che qualcun altro decida di commercializzarla in maniera concreta. Per assicurarsi l’esclusività del proprio progetto, c’è bisogno di depositare un brevetto.

In questo articolo spiegheremo quali sono gli aspetti principali per depositare un brevetto, così da esplicare quali sono i requisiti per conseguirlo senza alcuna difficoltà.

Cosa s’intende per brevetto?

Molte persone fanno confusione sull’argomento brevetto, credendo che questo riguardi dei marchi o che protegga un’idea. Prima di tutto, c’è un’enorme differenza tra i due. Il marchio non è altro che una protezione per una serie di prodotti, facilmente riconoscibili in base ai colori, i nomi, o il logo utilizzati. Al contrario, il brevetto si deposita per tutelare un nuovo progetto, al fine di non farlo commercializzare da altre persone. Dunque, ottenere un brevetto, significa proteggere la propria idea e la realizzazione concreta per metterla in pratica.

Bisogna specificare che il brevetto tutela esclusivamente la resa concreta di un determinato progetto, perché non è applicabile a tutto. O meglio, è possibile brevettare una moltitudine di prodotti che appartengono a qualsiasi settore della tecnica. Basta pensare agli oggetti più comuni che utilizziamo ogni giorno, dal pc al proprio smartphone: ogni componente è tutelata e ritenuta esclusiva. Scoperte, teorie, metodi da applicare a dei giochi o ad attività commerciali, al contrario, non possono esser soggetto a brevetti. Non è una vera e propria limitazione, poiché sono brevettabili le invenzioni nate da tali idee innovative.

Come si ottiene un brevetto?

Una volta definito il proprio progetto e aver compreso che ci sono le possibilità per realizzarlo, c’è bisogno di soddisfare determinati requisiti per brevettarlo. Prima di tutto, bisogna presentare idee esclusive, ancora non presenti in nessuno Stato del mondo. In più, è importante che appaia come un vero e proprio progresso per il settore a cui appartiene, così da farlo avanzare concretamente. Infine, la propria innovazione deve poter essere replicata in serie, quindi, la componente industriale risulta altrettanto importante per poter essere sicuri che la propria idea prenda forma. Risulta fondamentale rispettare tali requisiti perché, come poche persone sanno, l’ufficio brevetti prima di rilasciarne uno, compie un’approfondita ricerca di anteriorità.

In parole semplici, si procederà alla verifica dell’originalità del progetto presentato, affinché non risulti uguale o simile ad altri prodotti già esistenti. Naturalmente, l’ufficio estenderà la propria ricerca a tutto il mondo, non limitandosi al solo Paese in cui la richiesta di brevetto è stata presentata. Nel caso in cui la propria idea fosse simile a qualche progetto già legalmente messo in commercio, con il giusto aiuto, si potrebbe rivedere la presentazione della stessa, così che non interferisca con prodotti anteriormente ritenuti originali.

Qual è il segreto per proteggere un progetto?

Per quanto scontato possa sembrare, la prima regola per riuscire a perseguire il proprio scopo è: segretezza. Esporsi al pubblico, purtroppo, in questi casi non è mai un’ottima idea. Il motivo non è legato semplicemente al fatto che, una volta reso pubblico, il proprio progetto potrebbe esser copiato da qualcuno più rapido nel realizzarlo. In realtà, si perderebbe il requisito della novità, rendendo impossibile, di conseguenza, l’ottenimento di un brevetto.

Dunque, si consiglia di elaborare bene il materiale da presentare all’ufficio brevetti e di richiedere un valido supporto di qualche consulente esperto, così da evitare errori legati alla poca esperienza. Se si è sicuri della validità delle proprie idee, è fondamentale scrivere un brevetto che non consenta ad altre persone di replicarle e trarne un vantaggio personale. Per tale ragione, si consiglia nuovamente di affidarsi a mano esperte e avere la sicurezza di poter proteggere i propri progetti.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.