×

Reddito di Cittadinanza a rischio: come richiederlo a Febbraio

Condividi su Facebook

Reddito di Cittadinanza a Rischio, cosa fare per richiederlo a Febbraio

Reddito di Cittadinanza a rischio

Il Reddito di Cittadinanza è a rischio a febbraio per più di un milione di famiglie. Gli aventi diritto potrebbero non ricevere reddito di cittadinanza e della pensione di cittadinanza se prima non aggiornano i dati del proprio ISEE per l’anno 2020.

A dover compiere questa procedura sono più di un milione di famiglie. L’Inps, Istituto Nazionale Previdenza Sociale, ha pubblicato nella giornata di Lunedì 20 Gennaio i dati riguardanti i beneficiari secondo le direttive del governo giallo-verde. L’indicatore presentato l’anno precedente non sarà più valido, quindi sarà necessario la dichiarazione sostitutiva unica (DSU). Per il mese di Gennaio non ci saranno problemi e il 27 del mese gli aventi diritto riceveranno il proprio bonus normalmente.

Reddito di Cittadinanza a Rischio: aggiornare ISEE

Per non vedersi sospesa l’emissione del Reddito di cittadinanza i cittadini dovranno aggiornare il proprio Isee mediante due modalità: online sul sito dell’Inps; compilando la DSU nei Caf, ossia i Centri di Assistenza Fiscale.

Proprio i Centri di Assistenza Fiscale, in questi ultimi giorni, sono stati presi d’assalto come dichiarano i coordinatori della consulta dei Caf Mauro Soldini e Massimo Bagnoli: “Molti centri sono in affanno, in migliaia si stanno recando negli uffici dei Caf per aggiornare l’Isee, in alcuni casi abbiamo registrato punte di incremento degli afflussi del 50% rispetto allo stesso periodo del 2019.

Peraltro il tutto sta avvenendo senza che l’Inps abbia rinnovato le convenzioni che stabiliscono le condizioni di rimborso del servizio”.

Nato in Provincia di Lucca nel 1993, si è laureato in “Psicologia della Comunicazione e del Marketing” presso L’università di Roma “La Sapienza”. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per Cina in Italia e per diversi Blog Aziendali.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Martino Grassi

Nato in Provincia di Lucca nel 1993, si è laureato in “Psicologia della Comunicazione e del Marketing” presso L’università di Roma “La Sapienza”. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per Cina in Italia e per diversi Blog Aziendali.

Leggi anche