×

I migliori investimenti dell’ultimo decennio? Le rivelazioni IG

Condividi su Facebook

IG, fornitore di segnali forex, presente la rilevazione di uno studio che ha preso in esame Dow Jones, NASDAQ e NYSE sui migliori investimenti dell’ultimo decennio.

IG
IG

Come moltiplicare di 40 volte 1.000£ grazie a un investimento a dieci anni? Non c’è alcun espediente segreto. Tutto sta nel corretto studio del mercato, come rivelano le analisi di IG, fornitore di segnali forex. Nel caso specifico, sarebbe bastato, dieci anni fa, puntare su Netflix. Il colosso dello streaming ha offerto un rendimento da prima della classe, tanto da convertire, nell’arco di un decennio, 1000£ in ben 40.308£. Anche Lululemon, rivenditore di abbigliamento sportivo, sarebbe stata un’ottima scelta. Un medesimo investimento avrebbe generato 8.675£ in più rispetto alla multinazionale statunitense Nike.

In totale controtendenza rispetto ad Avon, che avrebbe prodotto un’eventuale perdita: gli investitori sarebbero rimasti oggi con appena 57£. Queste tre realtà sono il riflesso di un mercato azionario profondamente mutato nello spazio degli ultimi dieci anni. IG ha provveduto all’analisi degli indici e dati di numerose società, afferenti a vari settori, per individuare gli investimenti a lungo termine più profittevoli rispetto al mercato attuale.

Lo studio IG

Alla luce dello studio che ha preso in esame Dow Jones, NASDAQ e NYSE, Netflix è emersa come l’opzione dal miglior ritorno sugli investimenti (ROI). La società di servizi streaming è caratterizzata da un ROI più che doppio (40.308£) di quello di Amazon (18.321£).

Quali altre società hanno rivelato performance eccellenti? Secondo le rilevazioni di IG: Nvidia, Starbucks e Lululemon. Quest’ultima è una realtà in rapida ascesa, che ha superato, quanto a ROI, grandi corporation del calibro di Nike, Microsoft e Apple. Sempre IG mette inoltre in evidenza i settori produttivi che hanno manifestato la maggiore redditività dal punto di vista degli investimenti.

Il campo dell’intrattenimento è stato contraddistinto dal più marcato rialzo dei corsi azionari, corrispondente a 237$ (184£). In termini di sviluppo del prezzo delle azioni, è stato appurato un incremento del 2239%.

Altri settori in forte espansione sono tecnologia ed e-commerce, i cui rialzi hanno toccato 190$ (148£) e 108$ (84£). Più modesto il trend di crescita del comparto alimenti e bevande (food & beverage), di appena 29$ (23£) per azione. I numeri trovano riprova nella disamina della crescita della capitalizzazione di mercato per settore.

L’evoluzione del commercio elettronico ha usufruito di una crescita pari a 269 miliardi di dollari (209 miliardi di sterline). Si tratta di un valore che lo pone al di sopra persino dell’intrattenimento (178 miliardi di dollari, ossia 138 miliardi di sterline) e del settore di alimenti e bevande (131 miliardi di dollari/102 miliardi di sterline). Il risultato migliore riguarda però un altro campo, quello della tecnologia: 576 miliardi di dollari (440 miliardi di sterline).

Gli scenari cambiano ulteriormente se al centro dell’analisi viene posto l’aumento dal punto di vista percentuale. A ottenere il primo posto in classifica è l’intrattenimento (+3372%), che stacca con ampio margine sia l’e-commerce (+1517%) che il mondo della tecnologia (+1099%).

Visita subito IG.com per scoprire tutti i dettagli su Hindsight Investment.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche