×

Simulazione Calcolo Cessione Quinto: Esempi e Strumenti Pratici

Condividi su Facebook

Calcolare la cessione del quinto è il metodo migliore per riuscire a scoprire a quanto ammonta la rata mensile e la somma che si può richiedere con questa forma di finanziamento.

Simulazione Calcolo Cessione Quinto
Simulazione Calcolo Cessione Quinto

Calcolare la cessione del quinto è il metodo migliore per riuscire a scoprire a quanto ammonta la rata mensile e la somma che si può richiedere con questa forma di finanziamento. Fare la simulazione precisa del calcolo della rata della cessione del quinto dello stipendio è molto semplice ed esistono due modi per farlo: seguendo il metodo che tra poco andremo a descrivere o utilizzando gli opportuni strumenti di calcolo, che potrebbero semplificare di molto le operazioni da svolgere. Ma scopriamo insieme, quali sono i metodi migliori per riuscire a simulare al meglio la cessione del quinto.

Esempi di simulazione cessione del quinto

Per simulare la cessione di 1/5 dello stipendio devi innanzi tutto conoscere le formule che puoi utilizzare per effettuare il calcolo.
La prima formula che puoi utilizzare prevede che si conosca a quanto ammonta la paga oraria mensile. Se non lo sai, puoi trovare il dato lordo direttamente sul contratto di lavoro.
Quindi per iniziare la simulazione con questo dato devi utilizzare una formula specifica:

  • [(Paga oraria lorda x Ore Mensili) – 27% x (N. Mensilità)]/12]/5

In questo caso considerando una paga oraria di 7 euro l’ora e un contratto di 30 ore settimanali, il calcolo sarà:

  • [(7×120)-27% x (13)/12]/5
  • [613,20 x 13/12]/5
  • (664,3)/5= 132,86 importo rata

La seconda formula che possiamo utilizzare per la simulazione della cessione del quinto, prevede come termine di riferimento lo stipendio al netto delle tasse.
Se devi fare la richiesta per la cessione del quinto over 70 e prendi la pensione, puoi utilizzare al posto dello stipendio il valore netto della pensione, se non sei più stipendiato.
La formula in questo caso sarà:

  • [(Stipendio netto) x Nmensilità)/12)]/5
  • [(1200)x13/12]/5
  • 1300/5
  • 260 (rata mensile)

In base alla rata e a seconda della durata del tempo del finanziamento è possibile scoprire anche a quanto ammonta la cifra massima che può accordarvi la banca.

RATA MENSILE NUMERO RATE MASSIMA CIFRA ACCORDATA
132,86 120 (10 anni) 15.943,20
132,86 84 (7 anni) 11.957,40
260,00 120 (10 anni) 31.200,00
260,00 84 (7 anni) 21.840,00

Come abbiamo visto, in base a seconda della data e a seconda del numero delle rate la banca può concedere una cifra più o meno alta. Le cifre proposte sono lorde, ossia non vengono considerati gli interessi che possono cambiare in base alla banca, all’istituto di credito richiesto, e a seconda delle proprie caratteristiche.

Come si richiede la cessione del quinto

La richiesta per la cessione di 1/5 dello stipendio può essere fatta a banche e finanziarie, e si può ottenere:

  • Online
  • Telefonicamente
  • Direttamente in sede

Una volta che avrai scelto la banca alla quale preferisci rivolgerti e selezionata la modalità più consona alle tue esigenze dovrai necessariamente avere alcuni requisiti specifici.

Tra i principali requisiti ci sono:

  • Uno stipendio da lavoratore dipendente pubblico o statale
  • Contratto di lavoro presso un’azienda privata con almeno 16 impiegati
  • Lavoro presso un’impresa privata che presenti una buona solidità finanziaria e registri in ordine
  • Età compresa tra i 18 e i 75 anni
  • TFR maturato per almeno 12 mesi (per i lavoratori privati)
  • Residenza in Italia
  • Conto corrente bancario o postale

In possesso dei requisiti e dei documenti necessari potrai andare in banca e inoltrare la richiesta. Qui la banca farà il calcolo della rata e ti offrirà la possibilità di verificare anche la somma massima che puoi ottenere. Dopo di ché ti illustrerà il TAN e il TAEG, ossia gli interessi da corrispondere, e potrai visionare tutti i dati sul contratto di finanziamento da firmare in banca o online con firma digitale.

Cosa serve per calcolare la cessione del quinto

Oggi sono sempre di più gli italiani che scelgono questa forma di finanziamento, secondo il Sole 24 ore:

La cessione del quinto dello stipendio (o pensione) piace agli italiani. I dati dimostrano che le richieste di cessione del quinto dello stipendio sono in forte crescita, specie nel settore del credito al consumo…le richieste hanno superato i 4 miliardi con un tasso di crescita complessivo del 10% su base annua.

Ecco perché sono sempre più coloro che desiderano sapere come effettuare il calcolo della rata! Ma cosa serve esattamente per computare la cessione del quinto?
Per riuscire a effettuare il calcolo per precisione avrai bisogno di:

  • Importo paga oraria lorda: in questo caso, ti consiglio di prendere il tuo contratto di lavoro nella voce dedicata alla retribuzione prevista troverai anche il valore della paga oraria lorda.
  • Stipendio netto: se non trovi il contratto di lavoro, o vuoi agevolarti il calcolo, puoi semplicemente prendere una busta paga e verificare la retribuzione netta, quindi eliminando dal calcolo: tasse, incentivi, assegni familiari, bonus e straordinari. Quindi t’interessa solo l’importo della retribuzione base.
  • Tassi d’interesse: per effettuare un calcolo corretto e conoscere nel dettaglio la quota capitale e interessi della rata, e il massimo che puoi ottenere con il finanziamento dovresti sapere anche quali sono i tassi d’interesse proposti dalla banca.

Con questi tre elementi potrai effettuare la simulazione o con carta e penna, oppure con gli strumenti di calcolo della rata per un quinto dello stipendio online.

Altri esempi di simulazione/calcolo cessione del quinto

Per renderti ancora più chiara come effettuare la simulazione o meglio il calcolo della cessione del quinto dello stipendio, ti illustriamo in tabella alcuni esempi, per capire il valore della rata in base alla retribuzione percepita.

Stipendio/Paga oraria Formula da usare Rata del quinto Massimo richiedibile(120 mesi)
1300 euro [(St.N) x 13mesi)/12)]/5 281,66 33.800
8 euro l’ora [(Paga(h)x Ore(M))– 27% x (N. Mes.)]/12]/5 202,58 24,310
1250 euro [(St.N) x 14mensilità)/12]/5 291,66 35.000

In questa tabella abbiamo visto varie simulazioni per la rata del quinto. Però il massimo richiedibile è lordo comprensivo degli interessi. In questa seconda simulazione vedremo usando gli stessi dati anche la somma massima richiedibile al netto degli interessi.

RATA MENSILE PERCENTUALE INTERESSI MASSIMO RICHIEDIBILE netto
281,66 TAN 6,5% 25 mila euro
202,58 TAN 6,5% 18 mila euro
291,66 TAN 6,5% 26 mila euro

Come puoi vedere, la somma che verrà accordata dalla banca è inferiore al massimo richiedibile lordo, in quanto è necessario applicare gli interessi. Dunque una volta che conosci gli interessi applicati della banca potrai fare un calcolo più preciso.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.