×

Coronavirus, scadenza del bollo auto rinviato a giugno: ma non per tutti

Condividi su Facebook

Per l'emergenza coronavirus la scadenza del bollo auto è stata posticipata a giugno in 4 regioni

Coronavirus scadenza bollo auto

Vista l’emergenza coronavirus, la scadenza del bollo auto è stata rinviata a giugno in varie regioni d’Italia, ma non in tutte. Si tratta di Lombardia, Piemonte, Campania ed Emilia – Romagna che hanno deciso di posticipare il pagamento della tassa automobilistica al 30 giugno, senza l’aggiunta di ulteriori interessi o sanzioni.

Tutte le altre regioni starebbero ancora valutando se seguire, o meno, l’iniziativa, ma molto dipendere dal piano che il Ministero dell’Economia sta studiando a supporto degli enti locali. La Sicilia, ad esempio, vorrebbe percorrere questa strada, ma essendo una regione a statuto speciale, sarà necessario un ulteriore passaggio decisionale presso l’Assemblea Regionale Siciliana.

Coronavirus, posticipata la scadenza del bollo auto

Le regioni e gli enti locali si trovano davanti ad una situazione davvero molto critica da un punto di vista economico, visto che la mancata riscossione dei tributi dovuta all’emergenza coronavirus, potrebbe portare a i bilanci regionali in grave perdita.

Nei giorni scorsi ci sono stati per questo motivo degli incontri con il Ministero dell’economia e delle finanze e, malgrado molte siano interessate a posticipare la scadenza del bollo auto, è importante sottolineare come questo, insieme all’IPT, Imposta provinciale di trascrizione, siano di fondamentali importanza per le casse di provincia e regione.

Il piano del MEF per le regioni

I bilanci regionali sono al momento in un grande stato di crisi, visto che tutto, o quasi, viene investito per far fronte all’emergenza sanitaria.

Per questo motivo il viceministro MEF Laura Castelli ha dichiarato che il Governo “sta lavorando ad una norma che dia la liquidità ai Comuni per poter mantenere i servizi essenziali, anche a fronte dell’eventuale sospensione di tributi”. La sospensione dei tributi locali infatti potrebbe far parte delle misure all’interno del decreto con i provvedimento economici di aprile. Oltre al bollo auto, sono molti i tributi che alcune regioni hanno deciso di sospendere: la Lombardia ha rinunciato all’ecotassa e alla riscossione delle rate dei debiti tributari fino al 30 giugno, mentre la Campania ha sospeso tutti gli adempimenti tributari verso la Regione.

Nato a Latina il 23/03/1991, é laureato in Economia e Marketing presso l'Università La Sapienza di Roma. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con diverse testate tra cui TGcom24 e IlGiornaleOff. Lavora come speaker a Radio Rock.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Riccardo Castrichini

Nato a Latina il 23/03/1991, é laureato in Economia e Marketing presso l'Università La Sapienza di Roma. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con diverse testate tra cui TGcom24 e IlGiornaleOff. Lavora come speaker a Radio Rock.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.