×

La ripresa economica dell’Italia passa per le Startup: intervista ad Antonella Grassigli

Condividi su Facebook

Antonella Grassigli, CEO e co-founder di Doorway, piattaforma di Equity Investing online, spiega l'importanza delle Startup per la ripresa economica del Paese.

intervista ad Antonella Grassigli a tema startup
Antonella Grassigli spiega di che cosa si occupa Doorway e parla della nuova tendenza delle startup

Nel primo trimestre 2020 le startup innovative, secondo quanto riporta l’apposito Registro, sono in Italia 11.206, in aumento di 324 unità (+3,0%) rispetto al trimestre precedente. Il 73,3% di esse fornisce servizi alle imprese, il 17,9% opera nel manifatturiero e il 3,3% nel commercio.

Quelle con una prevalenza femminile sono 1.494, il 13,3% del totale, mentre quelle in cui almeno una donna è presente nella compagine sociale sono 4.831, il 43,1% del totale. Inoltre hanno una quota significativa di prevalenza giovanile (under 35): 1.962, il 17,5% del totale. Geograficamente, la Lombardia è la regione che ne conta di più, 3.038 pari al 27,1% del totale nazionale. Seguono il Lazio (11,3% del totale) e l’Emilia-Romagna (8,3%).

La strada per la ripresa economica del Paese e per la trasformazione dei modelli produttivi quindi passa anche, forse, soprattutto, da questa tipologia di società.

«Le chiamiamo a ragione “innovative – spiega Antonella Grassigli, CEO e co-founder di Doorway, piattaforma di Equity Investing onlineperché rompono uno status quo. Sono fortemente convinta che investire in queste realtà, espressione dell’economia reale, sia vitale per innovare il Paese. Ancora di più oggi, con un sistema economico messo fortemente alla prova dall’attuale pandemia di Coronavirus».

Si tratta di società, però, a maggiore alea per gli investitori che devono dare un’attenta valutazione di quelle con effettive potenzialità.

«Nella mia esperienza – prosegue Grassigli – sono tre gli elementi che decretano il successo e attribuiscono valore a un progetto: il team, che deve avere una mentalità flessibile, aperta e resiliente; il mercato di riferimento, che deve essere globale; il prodotto, innovativo».

Le startup, quindi, contribuiscono a delineare un nuovo modello di impresa: più giovane, più rosa e più sostenibile. Anticipando tendenze con le quali anche i sistemi tradizionali si ritrovano, poi, a fare i conti. Tra gli ambiti in cui si distinguono le nuove realtà produttive made in Italy: medicale, tecnologie, turismo, fashion e lifesyle.

«L’innovazione – spiega Grassigli – spesso poggia su solide basi, come la storia italiana in ambito moda e turismo, disegna nuove prospettive, nuovi modi di fare nel segno, però, di un marchio distintivo: quello della qualità e del genio creativo italiani».

Doorway: l’innovativa startup per gli investimenti

Doorway, piattaforma autorizzata da Consob, consente a business angel, professionisti, imprenditori, manager e family office di diversificare il proprio portafoglio sottoscrivendo online quote di partecipazione al capitale sociale di un’asset class alternativa costituita da Startup e PMI ad alta scalabilità e con business model finanziariamente sostenibili. Nel 2019 ha organizzato 2 roadshow che hanno coinvolto 5 società per una raccolta complessiva di oltre 2 milioni di euro: Garanteasy, Vintag, MySecretCase, Chitè e Rejoint. Oggi, con la diffusione del Coronavirus, ha ridisegnato le sue attività, favorendo l’incontro virtuale tra startup e investitori.

«Un’idea apprezzata – spiega Grassigli – che ci permette di presentare alla platea di investitori le idee imprenditoriali in vetrina. Con il Covid-19, aumenta l’attenzione degli addetti ai lavori verso le opportunità offerte, perché c’è la consapevolezza che non saranno questi tre mesi a incidere sul potenziale delle attività. Alla maggiore cautela di chi, invece, non è un professionista, fa fronte il numero crescente di persone che si avvicinano per la prima volta al mondo degli investimenti e scelgono di ridurre il rischio legato alla volatilità».

Due i progetti in vetrina con Doorway, con le sottoscrizioni aperte fino al 15 maggio. Il primo è ACBC: la prima scarpa componibile al mondo. Una tecnologia, protetta da brevetto, che garantisce l’intercambiabilità attraverso una cerniera. Rivoluziona il mercato delle calzature con scarpe personalizzabili, ecologiche, perfette per il mercato online ed eccezionali per viaggiare.

«È una start up nata nel 2017 – spiega Grassigli – che rappresenta la perfetta sintesi di innovazione legata alla sostenibilità dell’industria del fashion, notoriamente tra le più inquinanti, e un design rivoluzionario: la zip brevettata. Non è un caso che tanti brand importanti, quali Emporio Armani e Moschino, l’abbiano scelta per importanti capsule».

Il secondo, invece, è Aorticlab: che sta sviluppando due device bio-tecnologici per le operazioni cardiovascolari alle valvole aortiche stenotiche per trattare pazienti ancora non curati e aumentare la sicurezza e l’efficacia delle procedure TAVI (Impianto Valvolare Aortico Transcatetere). I Soci di IAG e del Club degli Investitori, i due principali Club di Business Angel italiani, hanno già espresso un importante commitment e co-investiranno insieme agli Investitori di Doorway sulla Piattaforma.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

bitcoin cos'è e come funziona
Economia

Cos’è Bitcoin e come funziona

19 Gennaio 2021
Le criptovalute sono sicuramente un asset innovativo che sta portando notevoli cambiamenti sui mercati. Ma in cosa consiste esattamente Bitcoin?
Contents.media