×

Como Duty Free per attrarre turisti, aderisce l’80% dei negozi

Condividi su Facebook

Confcommercio e la startup Stamp lanciano un'iniziativa per la quale Como diventa duty free. A beneficiarne, i turisti extra-UE.

Duty Free a Como
Como Duty Free, niente IVA per turisti stranieri.

Como sceglie il Duty Free per attirare turisti stranieri nella città e lo fa puntando dunque sugli acquisti. Essendo vicina alla Svizzera e famosa a livello mondiale come meta turistica per stranieri, cerca di rilanciare l’economia favorendo lo shopping di chi arriva dai Paesi extra-UE.

Como, Duty Free per turisti

L’iniziativa nasce da Confcommercio Como e Stamp, startup digitale nata 3 anni fa, che opera nel settore dello shopping tax free: sono oltre l’80% i negozi cittadini che hanno aderito. Esenzione totale e immediata dell’IVA, quindi, per tutti i turisti extra-europei e un risparmio netto del 22%.

“L’emergenza coronavirus e la conseguente chiusura delle frontiere hanno danneggiato innegabilmente l’economia del territorio”, dice Giovanni Ciceri, presidente di Confcommercio Como, “ma con una campagna di comunicazione mirata ai turisti stranieri oggi puntiamo a rilanciare le attività locali e a riportare i turisti sul territorio avvalendoci degli ormai indispensabili strumenti digitali”.

Il nuovo distretto dello shopping

La partnership avvierà una campagna di comunicazione e pubblicità online diretta ai potenziali avventori, puntando in primis sugli svizzeri che ogni anno prenotano in oltre 10 milioni le loro vacanze sul lago. Lo shopping a Como diventa dunque un super affare nel Duty Free District.

“L’Iva al 22% è un grande inibitore di consumi interni, allo stesso modo diventa driver per chi ha diritto all’esenzione”, spiega Marco Cassina, presidente di Federmoda, “Poterla scontare già alla cassa e lavorare tutti all’interno di un’unica piattaforma, trasforma l’area di Como in un distretto dove fare shopping è ancora più piacevole e conveniente”.

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Appassionata di lingue straniere e giornalismo, ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine. Le sue grandi passioni sono il fitness e l'equitazione, lo spettacolo, i viaggi, la fotografia e la natura.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Cecilia Lidya Casadei

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Appassionata di lingue straniere e giornalismo, ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine. Le sue grandi passioni sono il fitness e l'equitazione, lo spettacolo, i viaggi, la fotografia e la natura.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.