×

Crollo consumi Covid nelle regioni, persi oltre 116 miliardi di euro

Condividi su Facebook

A causa del Covid i consumi in Italia sono calati vistosamente. Serve un inversione di rotta per accrescere la spesa.

Da nord a sud, drastica riduzione della spesa in Italia
Da nord a sud, drastica riduzione della spesa in Italia

Il Covid si è abbattuto sui consumi come una mannaia e si sono volatilizzati oltre 116 miliardi di euro, con una media di 2000 euro ad abitante circa. L’ultimo grido di allarme sui consumi in Italia in picchiata risale allo scorso aprile, adesso ritorna sul tema il presidente Confcommercio Carlo Sangalli e il suo messaggio viene amplificato dal Corriere della Sera: “Nessuna area del Paese è stata risparmiata dalle conseguenze del Covid.

Nell’anno in corso perderemo oltre 116 miliardi di consumi e circa 9,5 punti di Pil. Laconico e diretto il numero uno della Confederazione Generale Italiana per le Imprese, che continua sulla contrazione dei consumi regionali in Italia per abitanti mai così in basso dagli anni ’90: la riduzione della spesa ammonta a circa 1900 euro per abitante.

Consumi Covid, persi 116 miliardi

Il dipartimento di Comunicazione di Confcommercio cerca di rendere l’idea del calo consumi in Italia dovuto al Covid attraverso un contributo video in cui vengono analizzati i dati sui consumi regionali 2020:

Estrapolati per area geografica, i dati parlano di una realtà martoriata tanto al nord quanto al sud, e per le quali il Governo ha cercato di arginare la contrazione della spesa attraverso una serie di bonus, non ultimo quello sugli acquisti nei centri storici.

L’area maggiormente colpita è il Nord Italia, le cui 8 regioni concentrano più della metà del calo totale dei volumi di spesa. Tra queste, la Lombardia ne esce affossata, (22,6 miliardi di consumi in meno) anche se è il Trentino, in termini assoluti, la regione settentrionale ad aver avuto la peggio, con un -16% rispetto alla media nazionale che è del 10,9%.

Ai trentini seguono Veneto, Valle d’Aosta e Toscana.

Nel Sud Italia la situazione appare un po’ meno drammatica (-8,5%), vuoi per la minor presenza di turisti stranieri vuoi per un più contenuto calo dei redditi . In Sardegna si supera però la media nazionale, con un 11,8% in meno (a cui seguono a ruota Campania, Sicilia e Calabria), mente la regione italiana meno colpita in assoluta è il Molise con il -7,2%.

Classe 1980, originario di Diamante (CS), è laureato in Scienze delle Comunicazioni e si occupa di scrittura creativa per il web. Ha collaborato con diverse testate, sia cartacee (‘CalabriaOra’ e ‘Il Meridione’) che online. Scrive per Notizie.it e Actualidad.es.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Vincenzo Bruno

Classe 1980, originario di Diamante (CS), è laureato in Scienze delle Comunicazioni e si occupa di scrittura creativa per il web. Ha collaborato con diverse testate, sia cartacee (‘CalabriaOra’ e ‘Il Meridione’) che online. Scrive per Notizie.it e Actualidad.es.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.