×

Patrimoniale, che cos’è e come funziona

Condividi su Facebook

Patrimoniale: ritorna il prelievo da parte dello Stato? Tutte le info su cos'è e come funziona l'imposta statale più temuta di tutti i tempi.

patrimoniale, come funziona e cos'è

Temuta come la peste, è entrata nell’immaginario collettivo a partire da una “famosa notte” del 1992. A cicli ritorna nelle esternazioni dei politici che a partire da quell’anno si sono avvicendati, e proprio in questi ultimi giorni ha fatto di nuovo la sua comparsa: stiamo parlando della patrimoniale.

Patrimoniale: che cos’è e come funziona

La patrimoniale è un prelievo da parte dello Stato che colpisce il patrimonio mobile e immobile di una persona, fisica o giuridica, quindi: denaro, case, azioni, valori preziosi, obbligazioni. Non grava invece sui redditi da lavoro.

Le tipologie

Può essere fissa o variabile:

  • fissa: se viene versata indistintamente da tutti i contribuenti per lo stesso importo;
  • variabile:  varia in funzione del patrimonio dei contribuenti, con una franchigia, entro cui non è previsto alcun prelievo.

Si può ulteriormente distinguere in:

  • Una tantum, o straordinaria, ossia applicata una sola volta e senza alcuna periodicità;
  • Periodica, quando viene versata con cadenza regolare, tipicamente annuale.
  • Reale, se colpisce una sola componente della ricchezza del contribuente;
  • Soggettiva, se colpisce tutta la ricchezza del contribuente, ovvero la sommatoria del suo patrimonio mobiliare e immobiliare.

Altra distinzione è il fatto che si tratta di un’imposta e non di una tassa, in quanto versata per far fronte ad esigenze particolari da parte dello Stato per il bene della collettività, e non perchè si è ricevuto in cambio un servizio.

Chi colpisce

Colpisce il bene patrimoniale di una persona, sia essa fisica o giuridica; quindi il bene mobiliare, come obbligazioni, fondi, azioni, denaro, valori preziosi, e il bene immobiliare: abitazioni, capannoni, magazzini, studi professionali e altro.

Inoltre si applica sia sui bene detenuti in Italia che all’estero.

Perchè è ritornata in auge

In questi ultimi giorni abbiamo sentito spesso parlare di patrimoniale, come risposta all’enorme debito accumulato in questi mesi di pandemia da Coronavirus. Potrebbe trattarsi di un prelievo forzoso come nel 92′? Poco probabile, in quanto potrebbe alimentare la rabbia dei cittadini, che sono stati duramente colpiti in questi mesi di pandemia. Più pratico invece inserirla, in modo non evidente, nella Legge di Bilancio 2021, anche se più di una volta ha riscontrato il secco no da parte dei 5Stelle.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media