×

Bonus Cultura per i 18enni: al via dal 1 aprile

Il Ministero della Cultura conferma l'erogazione del bonus di 500 euro per i neo maggiorenni.

bonus cultura
bonus cultura

A partire dal 1 aprile tutti i neo diciottenni potranno accedere al Bonus Cultura, appena rinnovato dal Ministero. Un contributo di 500 euro che permetterà ai ragazzi nati nel 2002 di acquistare libri, giornali o biglietti per eventi musicali fino a febbraio 2022.

Bonus Cultura per i neo 18enni

Il Ministero della Cultura ha rinnovato e approvato il Bonus Cultura per tutti i neo maggiorenni (ragazzi nati nel 2002). Questo contributo che già era stato elargito negli anni precedenti, sarà disponibile sulla 18App dal 1 aprile al 31 agosto 2021. Tutti i neo maggiorenni potranno quindi spendere il bonus da 500 euro per libri, giornali o biglietti di eventi teatrali o musicali fino al 28 febbraio 2022.

Un’idea tanto semplice ma che pare ancora sorprendere molti esperti e personaggi famosi della cultura internazionale. Su Twitter infatti lo scrittore Stephen King ha commentato con stupore e grande fervore l’iniziativa italiana “Un bonus cultura! Signore e signori, questa è un’idea da Paese civilizzato!“. Un commento che ha inorgoglito il ministro Franceschini che poi ha ringraziato lo scrittore americano.

Come utilizzare il bonus

Come già abbiamo scritto precedentemente, si potrà accedere al contributo solo tramite la 18App e sarà necessario avere lo Spid. Potranno accedervi solo i neo maggiorenni (quindi nati nel 2002) e residenti regolarmente in Italia.

I 500 euro previsti si possono spendere per quotidiani, giornali, libri di testo e non, ma anche per tanti eventi culturali, come musei, mostre o concerti. La novità sta nel poter acquistare abbonamenti digitali per i quotidiani, vista la chiusura di molte attività causa covid. Sul portale dedicato al contributo sarà possibile consultare la lista dei negozi che aderiscono all’iniziativa.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora