×

Ecuador, scontri in carcere tra bande: 30 i morti e 47 feriti

In un carcere dell'Ecuador si registrano 30 morti e 47 feriti in seguito a una sparatoria tra bande rivali. Il presidente ecuadoriano lancia l'allarme.

ecuador morti carcere

Come riporta un portale sudamericano, in Ecuador si registrano 30 morti e 47 feriti in seguito a una sparatoria tra bande rivali nel carcere del Litoral di Guayaquil. Dopo cinque ore, i militari sono riusciti a riprendere il controllo della struttura.

Ecuador, morti in carcere dopo sparatoria tra bande

Secondo quanto riporta il portale Primicias, nel carcere del Litoral di Guataquil, nel sud-ovest dell‘Ecuador, una sparatoria tra bande rivali avrebbe registrato 30 morti e 47 feriti.

Tutto è cominciato con la volontà di alcuni detenuti detti “Los Choneros” di festegguare il compleanno di uno dei capi banda, ma ben presto la festa è stata sfruttata per rivendicare il controllo sull’intero centro di reclusione.

Ecuador, morti in carcere: la dinamica

Il fuoco sarebbe partito dai padiglioni 8 e 9, generando così il panico all’interno della struttura. In seguito si sono registrati tafferrugli che hanno portato all’intervento dei militari e delle guardie carcerarie, per ristabilire l’ordine.

Un centinaio di agenti hanno circondato l’edificio, evitando fughe, e riprendendo il controllo del carcere dopo ben 5 ore di sommosse.

Ecuador, morti in carcere: l’allarme delle rivolte preoccupa

Il problema delle rivolte nei carceri non è insolita e inedita in Ecuador. Non è la prima volta, infatti che si registrano ammutinamenti, sommosse e feriti o morti.

Lo scorso febbraio 2021, 75 prigioneri sono morti a causa dei disordini interni in ben 4 carceri che recludono circa il 70% della popolazione carceraria ecuadoriana.

A luglio, il presidente Guillermo Lasso ha decretato lo stato di emergenza nel sistema carcerario dell’Ecuador, proprio in seguito a diversi episodi di violenza.

Contents.media
Ultima ora