×
Home > Lifestyle > Effetti dell’influenza nei gatti
05/03/2012 | di Riccardo Romano

Effetti dell’influenza nei gatti

Per prima cosa il proprietario di un gatto che sternutisce dovrebbe avere bene in mente che l’influenza del gatto è diversa dall’ influenza umana. Non potete contagiare il gatto con la vostra influenza e lui non può contagiarvi cona la sua. Detto questo, l’influenza è un problema di salute reale per i gatti, anche se difficilmente si rivela fatale.

Un ciclo di antibiotici prescritti dal vostro veterinario per 14 giorni curerà il vostro gatto se l’influenza è di natura batterica. Se è di natura virale, però, nessun antibiotico sarà ing rado di curarla: al massimo, semplicemente, potete tenere il vostro gattino tranquillo per un paio di giorni fino a quando non vedrete che i sintomi cominciano a dissiparsi.

Se il vostro gatto non risponde agli antibiotici, rendetevi conto che soffre di una condizione di natura virale e per quella l’unica cura è il riposo e il tempo.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche