×

Gli effetti dell’inquinamento sulla salute sono preoccupanti

Gli effetti dell'inquinamento atmosferico sulla nostra salute sono numerosi e correlati all'insorgenza di note patologie: tutti i dettagli.

Effetti inquinamento sulla salute

Il problema dell’inquinamento atmosferico è una realtà sempre più attuale e gli effetti che ha sulla nostra salute sono una causa accertata di decessi prematuri. Le principali fonti di smog sono le industrie, il settore agricolo, la produzione energetica e il traffico generato dai mezzi di trasporto.

Effetti dell’inquinamento sulla salute

Quella dell’inquinamento è una vera e propria emergenza sanitaria globale. Stando alle recenti stime del rapporto dell’Organizzazione mondiale della sanità, 7 milioni di persone ogni anno perdono la vita a causa dell’esposizione all’inquinamento. Circa il 90% dei decessi correlati a questo problema, si osserva nei paesi più poveri, principalmente in Africa e Asia.

Diverse istituzioni legislative in tutto il mondo stanno iniziando a prendere provvedimenti per limitare il più possibile le emissioni di inquinanti che ogni giorno avvelenano l’aria che respiriamo.

Gli effetti dell’inquinamento atmosferico sulla salute sono numerosi.

Effetti inquinamento sulla salute

Effetti sulla salute: il sistema respiratorio

L’inquinamento atmosferico comporta notevoli danni alla salute. L’impatto più immediato e diretto è quello che questo ha sul sistema respiratorio.

Si tratta di un apparato particolarmente sensibile in quanto interamente rivestito da una membrana mucosa che cattura facilmente gli inquinanti presenti nell’aria.

Il maggior pericolo è rappresentato dai disturbi generati dalle polveri sottili e dall’ozono. Ogni respiro ci porta a immagazzinare migliaia di particelle fini e gas nocivi che penetrano i polmoni passando per le vie respiratorie. Più le particelle sono sottili e più alta sarà la loro concentrazione che porterà ad aumentare la frequenza di disturbi e infezioni delle vie respiratorie. Tali effetti possono colpire sia adulti che bambini. L’esposizione agli inquinanti è correlata all’insorgenza di asma, broncopneumopatia cronica ostruttiva e addirittura allo sviluppo del cancro polmonare.

Cuore, arterie, vene

Arteriosclerosi, anomalie nella pressione sanguigna, infarto, aritmie e ischemie sono alcuni degli effetti a cui può portare l’esposizione all’inquinamento; questo inoltre aggrava pesantemente condizioni patologiche pre-esistenti. Il sistema cardiocircolatorio è dunque preso d’attacco dagli agenti inquinanti.

Diversi studi hanno riportato un aumento dei ricoveri e delle morti legate a problemi cardiaci nelle aree metropolitane particolarmente inquinante. Le polveri sottili che penetrano i polmoni giungono facilmente nei vasi sanguigni attorno al cuore e aggravano le patologie arteriose.

Sistema nervoso e cervello

Una ricerca condotta su un campione di oltre 25mila persone residenti in 162 province della Cina, ha mostrato che l’esposizione a biossido di zolfo, biossido di azoto e Pm10 (alcuni agenti inquinanti) riduce le performance cognitive nel risolvere problemi matematici e verbali. Tale effetto aumenta con l’avanzare dell’età. Anche il rischio di Alzheimer e altri tipi di demenze sembra essere correlato all’esposizione a fattori inquinanti.

Metabolismo

Respirare aria inquinata fa male anche al sistema metabolico. L’inquinamento esterno è fortemente associato all’insorgenza di diabete. Lo smog sarebbe legato addirittura al 14% circa di tutti i casi di questa patologia, ovvero quasi tre milioni e mezzo di persone in tutto il mondo.

Coloro che vivono in aree maggiormente inquinate inoltre mostrano livelli di cortisolo, cortisone, epinefrina e norepinefrina più alti degli altri e maggiori concentrazioni di zuccheri, amminoacidi, acidi grassi e lipidi nel sangue.

In gravidanza

L’esposizione all’inquinamento in gravidanza aumenta il rischio di parto prematuro e basso peso alla nascita. Diversi studi, addirittura, hanno scoperto tracce degli inquinanti nella placenta. Aumenta anche il rischio di aborto, allo stesso modo di quanto fa il fumo.

Effetti sulla pelle

L’inquinamento è anche un nemico subdolo della pelle e provoca effetti negativi molto visibili. Può bastare anche solo qualche giorno per notarne i cambiamenti. Le polveri sottili che si depositano sulla pelle alterano la composizione del sebo e il film idrolipidico in superficie, rendendo l’epidermide più spenta e disidratata.

Quando è soggetta per molto tempo a fattori inquinanti, la pelle del viso tende anche a desquamarsi. Le polveri fini, diffuse nell’aria, si mescolano con il sebo: ecco perché quando andiamo a struccarci la sera, notiamo che il batuffolo di cotone è più sporco. Lo smog determina inoltre un abbassamento delle difese immunitarie della pelle, rendendola più fragile ed esposta ad infezioni batteriche e allergie.

Le patologie cutanee più comuni tra quelle prodotte dall’inquinamento atmosferico sono le dermatiti di tipo irritativo e allergico. Anche le patologie cutanee frequenti come la dermatite seborroica, acne, disidrosi, dermatite atopica e dermatiti infettive, possono essere aggravate dallo smog.

Cosa possiamo fare per contrastare gli effetti deleteri dell’inquinamento atmosferico sulla pelle? Innanzitutto è bene utilizzare maschere e sieri riequilibranti almeno una volta al giorno e bere molta acqua per eliminare le tossine accumulate. Per evitare irritazioni e allergie è utile assumere gli omega 6, acidi grassi essenziali antiossidanti, per periodi anche piuttosto lunghi. L’ossigenoterapia è un altro metodo efficace per restituire alla pelle compattezza, luminosità e turgore.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora