×

Egitto, incendio nella chiesa copta di Abu Seifein: 41 morti

default featured image 3 1200x900 768x576

Il Cairo, 14 ago. (Adnkronos/Europa Press/Dpa) – Almeno 41 persone sono morte e 14 sono rimaste ferite in un incendio scoppiato oggi nella chiesa copta di Abu Seifein, a Giza, alla periferia del Cairo. A renderlo noto in una dichiarazione è la Chiesa copta ortodossa, che cita fonti del ministero della Salute locale.

Secondo le prime indagini, l'incendio sarebbe avvenuto durante una funzione religiosa che aveva raccolto centinaia di fedeli, e sarebbe stato causato da un guasto elettrico. Le fiamme e il fumo hanno provocato il panico dando luogo a una fuga precipitosa e a una calca, secondo quanto comunicato da fonti del ministero dell'Interno al quotidiano egiziano Al Ahram.

L'incendio sarebbe stato riportato sotto controllo ma i vigili del fuoco stanno effettuando operazioni di raffreddamento che impediscono l'accesso alla chiesa, motivo per il quale si teme che il bilancio delle vittime possa aggravarsi nelle prossime ore, quando l'ingresso nel luogo di culto sarà di nuovo possibile.

Contents.media
Ultima ora