×

Eitan, Salvini accusa il Pd: “Hanno fermato la legge contro la sottrazione di minori”

Matteo Salvini ha commentato la vicenda del piccolo Eitana accusando il Pd di aver bloccato la legge della Lega contro la sottrazione dei minori.

Eitan, Salvini contro il Pd

Il leader del Carroccio Matteo Salvini si è espresso sulla vicenda del piccolo Eitan, unico sopravvissuto alla strage del Mottarone sottratto alla zia e portato in Israele dai nonni, e si è scagliato contro il Pd: la colpa dei dem è a suo dire quella di aver fermato il disegno di legge contro la sottrazione di minori n.

692, a firma Lega.

Eitan, Salvini contro il Pd

Che ci si faccia scappare, con un sequestro, un bimbo che ha sofferto e che ha perso i genitori è veramente assurdo. È evidente che in Italia ci sia un problema di sicurezza e di controlli“, ha inizialmente affermato il segretario leghista. Fiducioso che si trovi una soluzione, anche grazie ai buoni rapporti con Israele, ha poi attaccato il Partito Democratico, reo a suo dire di essersi opposto al disegno di legge sulla sottrazione dei minori fermo dal 2018 in Commissione Giustizia.

Si tratta di un provvedimento a prima firma del senatore Simone Pillon, presentato a luglio 2018 e assegnato in sede redigente alla Commissione Giustizia di Palazzo Madama ad ottobre dello stesso anno. La proposta prevede l’abrogazione degli articoli 574 e 574-bis del codice penale e l’aggiunta dell’articolo 605-bis in materia di sottrazione o trattenimento anche all’estero di persone minori o incapaci.

Eitan, Salvini contro il Pd: “Mi chiedo se cambieranno idea”

Ci sono troppi bambini sottratti a mamme, papà e parenti e portati all’estero con la forza e l’inganno. Mi chiedo se il caso Eitan farà cambiare idea alla sinistra“, ha aggiunto Salvini. Va però precisato che la Procura di Pavia sta comunque già indagando il nonno di Eitan per sequestro di persona aggravato, reato per cui la reclusione potrebbe andare dai 3 ai 15 anni (più quindi del ddl in questione).

Contents.media
Ultima ora