×

Elena Del Pozzo, “punti oscuri da chiarire” emersi durante l’interrogatorio della madre Martina Patti

Dall'interrogatorio della madre di Elena Del Pozzo sono emersi "punti oscuri" che dovranno essere "oggetto di approfondimento investigativo".

Elena Del Pozzo interrogatorio

La piccola Elena Del Pozzo è stata uccisa dalla sua stessa madre. La 23enne Martina Patti si trova in carcere e durante l’interrogatorio sono emersi “punti oscuri” che devono ancora essere chiariti.

Elena Del Pozzo, “punti oscuri” durante l’interrogatorio della madre

Nella mattinata di venerdì 17 giugno Martina Patti è stata interrogata in seguito all’omicidio della figlia. Daniela Monaco Crea, giudice per le indagini preliminari del tribunale di Catania, si è riservato l’ordinanza di convalida dell’arresto.

Gabriele Celesti, il legale della donna, ha dichiarato: “Per evitare strumentalizzazioni posso riferire unicamente che si è svolto l’interrogatorio e il giudice ha riservato l’ordinanza di convalida“.

Poi ha fatto sapere: “La mia assistita ha riposto alle domande, ma non posso aggiungere dettagli di nessun tipo”.

L’avvocato ha però spiegato che ci sono dei “punti oscuri”, i quali dovranno essere “oggetto di approfondimento investigativo anche alla luce delle dichiarazioni che sono state fatte”. I dubbi riguardano in particolare l’arma del delitto, il luogo in cui sarebbe stato perpetrato il folle gesto e la presenza di eventuali complici.

Intanto proseguono le indagini per fare chiarezza sul tragico episodio che ha portato alla morte una bambina innocente.

Contents.media
Ultima ora