×

Elenco delle vitamine naturali

default featured image 3 1200x900 768x576

frutta

Le vitamine naturali sono dei nutrimenti organici indispensabili al nostro corpo per una crescita sana, regolamentano il nostro metabolismo e le funzioni corporee.

Il nostro corpo produce alcune vitamine, ma assimilarle dagli alimenti che le contengono è indispensabile. Troviamo le vitamine nella frutta, nella verdura, nella carne, nei cereali e nei formaggi; ci sono anche vitamine in commercio create in laboratorio con sostanze chimiche, ma non sono efficaci come quelle assimilate dagli alimenti.

Vitamina A

La vitamina A, conosciuta come beta-carotene, si trova nella carne, nel fegato, nelle uova , nei latticini e nel pesce.

Il beta carotene è un colorante presente in alcuni tipi di frutti e ortaggi, come le carote, i broccoli, la lattuga e le albicocche. Una volta ingerito il beta-carotene, viene trasformato dal nostro corpo in vitamina A. Apporta benefici alla vista, è essenziale per lo sviluppo ed aiuta diverse parti del corpo a mantenersi sane, ad esempio i denti, il tessuto scheletrico e la pelle. Un inadeguato apporto di viatmina A può aumentare il richio di malattie.

Tanto è indispensabile la sua assunzione quanto è pericoloso l’abuso, che può causare anche difetti alla nascita.

Vitamina B12

Troviamo la vitamina B12 nella carne, nel pollo, nel pesce, nelle uova e nei latticini. Gli eccessi ingeriti, verranno rimossi dal corpo attraverso l’urina. Non siamo in gradi di trattenere molte vitamine idrosolubili, tuttavia la viatmina B12 viene assimilata a mantenuta nel fegato per svariati anni. E’ necesaria per avere un corretto metabolismo e per la formazione dei globuli rossi. Ha un ruolo molto importante anche per il corretto funzionamento del cervello e del sistema nervoso. Un inadeguato apporto di vitamina B12 può essere la causa di indebolimento, intorpidemento degli arti ed anemia (mancanza di globuli rossi).

Vitamina C
La vitamina C è una vitamina idrosolubile che si trova in più alimenti:
arance, pompelmi, anguria, fragole, pomodori, cavolo, lattuga, spinaci, patate e mirtilli. Essendo la vitamina C sensibile alla luce ed al calore, è consigliabile la sua assunzione attraverso alimenti crudi o poco cotti. E’ importanissima per la produzione di collagene, proteina contenuta nei vasi sanguigni, nella pelle e nella cartilagene. E’ un aiuto a mantenere sani i denti e le gengive, ed aiuta la cicatrizzazione di ferite e ustioni. E’ una vitamina che produce anticorpi, un valido aiuto per combattere raffreddori e infezioni. Alcuni studi hanno dimostrato che la vitamina C potrebbe anche evitare l’insorgere di ipertensione arteriosa, alcuni tipi di tumore, preeclampsia ed allergie. Assumere poca vitamina C può causare sanguinamento delle gengive, ritardi nelle guarigioni delle ferite, anemie, aumento di raffreddori ed infezioni.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora