Eleonora Brigliadori: “Avevo bisogno di Pechino Express”
Eleonora Brigliadori: “Avevo bisogno di Pechino Express”
Lifestyle

Eleonora Brigliadori: “Avevo bisogno di Pechino Express”

La showgirl

Eleonora Brigliadori attacca la Rai dopo l’esclusione da Pechino Express a seguito di un suo attacco contro Nadia Toffa sul tema dei tumori.

Eleonora Brigliadori si sfoga dopo la sua esclusione da Pechino Express per aver attaccato Nadia Toffa, che sta continuando a combattere la sua dura battaglia contro il tumore. La bella attrice e conduttrice afferma di trovarsi sul lastrico e di aver chiesto di partecipare al reality per necessità, perciò adesso si scaglia contro la Rai che non l’ha voluta nel cast.

Le parole della “grande esclusa”

In un’intervista al settimanale “Oggi”, Eleonora Brigliadori torna sull’attacco da lei riservato su Facebook a Nadia Toffa: “Chi è causa del suo mal, pianga se stesso”, aveva scritto, riferendosi al fatto che la conduttrice de “Le Iene” sostenga, al contrario di lei, la medicina tradizionale. Invece, adesso, Eleonora si difende, sottolineando di non aver fatto nomi o riferimenti precisi. A suo dire, contro di lei sarebbe stato “montato un caso”. Peccato, però che nella discussione, un’utente avesse parlato poco prima di “quella delle iene a insinuare sul cancro”. A chi altro avrebbe potuto riferirsi, se non alla Toffa, che la Brigliadori aveva già aggredito?

Per quanto riguarda la sua pozione, quest’ultima non si scusa: dichiara di aver soltanto citato un proverbio, per ribadire che a suo avviso, chi come Nadia si affida alla chemioterapia, compia il proprio male, e lei se ne dispiace.

Eleonora ricorda quindi le sue dolorose esperienze con carcinoma epatico, un tumore al seno e un fibroma, tutti sconfitti “per via spirituale”. Ciò che lei aveva detto, avrebbe voluto essere un “pensiero d’amore”, ma sul web sarebbe stato frainteso.

In ogni caso, quando viale Mazzini ha accettato la sua candidatura per Pechino Express, ovviamente la dirigenza Rai conosceva lei e le sue idee su come curare i tumori. Perciò adesso non capisce la sua decisione di escluderla per averle espresse. Inoltre il programma è registrato, perciò non ci sarebbe stato il rischio che quegli stessi punti di vista andassero in onda.

Il post Brigliadori

La sua situazione economica

Eleonora Brigliadori ha dichiarato che aveva bisogno di partecipare a Pechino Express. Mai le è capitato di vivere di rendita e deve lavorare. Oggi la conduttrice e attrice che andava per la maggiore negli Anni Ottanta ed era nel cast del famoso film “Notte prima degli esami” di Fausto Brizzi (2006) con Nicolas Vaporidis, Giorgio Faletti e Cristiana Capotondi, sarebbe ridotta sul lastrico, ma nello stesso tempo non avrebbe intenzione di elemosinare o di chiedere pietà. La Rai, però, non ci sente, affermando che le sue parole sui tumori siano “in contrasto con la missione e i valori del servizio pubblico”.

Eleonora Brigliadori

Il precedente con Nadia Toffa

La conduttrice de Le Iene aveva già avuto a che fare con Eleonora Brigliadori, avendola criticata in un servizio per le sue opinioni su come curare il cancro. Tuttavia la Rai aveva deciso lo stesso d’invitare la showgirl a partecipare a Pechino Express, attirandosi numerose critiche. Poi, però, la prima rete ha deciso di tornare sui suoi passi e ovviamente adesso è la Brigliadori a criticarla.

Nadia Toffa ed Eleonora Brigliadori

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Huawei P10 Lite 32GB 4GB Ram Black - Nero
209 €
Compra ora
Diadora Cyclette Cleo Rigenerata
89.95 €
189 € -52 %
Compra ora