×

Elezioni comunali 2021, quando e dove si andrà al ballottaggio?

Alcuni città, tra cui tre capoluoghi di regione, andranno al ballottaggio alle elezioni comunali del 2021 per decidere il sindaco

Novità Elezioni comunali 2021 ballottaggio

Le elezioni comunali del 2021, tenutesi domenica 3 e lunedì 4 ottobre, hanno dato già alcuni verdetti definitivi dopo il primo turno, mentre altre città dovranno andare al ballottaggio. Ecco quando si terrà e chi dovrà andare ancora una volta al voto.

Elezioni comunali 2021 ballottaggio: quado si terranno

I ballottaggi delle elezioni amministrative, le quali hanno avuto luogo domenica 3 ottobre e lunedì 4 ottobre, si terranno a due settimane esatte dal primo turno. 

Questo vuol dire che i ballottaggi avranno luogo domenica 17 e lunedì 18 ottobre, negli orari in cui si è svolto anche il primo turno: quindi domenica le urne saranno aperte dalle 7 alle 23, mentre lunedì sarà possibile votare dalle 7 alle 15, e subito dopo cominceranno gli spogli.

Elezioni comunali 2021 ballottaggio: chi ci andrà

Al ballottaggio andranno solo quei comuni con una popolazione superiore ai 15 mila abitanti in cui, al primo turno, uno dei candidati sindaco non sia riuscito a raggiungere il 50% più uno delle preferenze espresse dai votanti.

Di seguito i tre capoluoghi di regione che andranno al ballottaggio.

Elezioni comunali 2021 ballottaggio: Roma

A Roma, il candidato sindaco di centrosinistra, Roberto Gualtieri, in leggero svantaggio, andrà al ballottaggio contro il candidato di centrodestra Enrico Michetto. 

Il primo ha totalizzato il 27% dei voti, mentre il secondo il 30%.

Elezioni comunali 2021 ballottaggio: Torino

Anche a Torino andranno al ballottaggio il candidato di centrosinistra Lo Russo, che ha ottenuto il 43% dei voti, e dovrà affrontare il candidato di centrodestra Damilano, con il 39% delle preferenze. 

Elezioni comunali 2021 ballottaggio: Trieste

A Trieste il sindaco uscente di centrodestra, Dipiazza, che ha ottenuto il 47% delle preferenze, dovrà affrontare anche in questo caso il candidato di centrosinistra al ruolo di sindaco, Russo, che ha riscosso il 31% dei voti

Elezioni comunali 2021 ballottaggio: i sindaci già eletti

Gii altri tre capoluoghi di regione al voto hanno invece assistito alla vittoria schiacciante dei candidati di centrosinistra.

Quindi a Milano è stato confernato il sindaco uscente Beppe Sala con il 57% delle preferenze, a Bologna vince Lepore, uno dei fedelissimi del precedente sindaco Merola, ottenendo il 62% dei voti, e a Napoli stravince Manfredi, che con il suo 63% praticamente triplica il numero dei voti ricevuti dagli altri candidati. 

Contents.media
Ultima ora