Elezioni GB, Cameron vicino alla vittoria totale - Notizie.it
Elezioni GB, Cameron vicino alla vittoria totale
Esteri

Elezioni GB, Cameron vicino alla vittoria totale

Britain's Prime Minister David Cameron and his wife Samantha return to 10 Downing Street in London, Friday, May 8, 2015. The Conservative Party surged to a surprisingly commanding lead in Britain's parliamentary election, with returns Friday backing an exit poll's prediction that Prime Minister David Cameron would remain in 10 Downing Street. (ANSA/AP Photo/Kirsty Wigglesworth)

Smentendo le pessimistiche previsioni della viglia, i Conservatori di David Cameron si avviano a vincere le elezioni politiche nel Regno Unito con la maggioranza assoluta. Alla proclamazione dei risultati mancano ancora 17 collegi, ma i Tories (come si chiamavano i Conservatori nel 1700) hanno già conquistato 318 seggi, a un passo dal magico numero di 326, che darebbe loro la maggioranza assoluta a Westminster. Se riuscisse a raggiungere la maggioranza assoluta, Cameron potrebbe fare a meno dell’appoggio dei liberal-democratici, come era stato costretto a fare 5 anni fa. Il grande avversario di Cameron, Ed Milliband, leader del partito Laburista, è invece il grande sconfitto di questa tornata elettorale: non solo non è riuscito a riportare il Labour a Downing Street, sede londinese del premier, ma ha anche perso una tradizionale roccaforte laburista, la Scozia. Quest’ultima è stata appannaggio quasi per intero (56 collegi su 59) dello Scottish National Party di Nicola (da pronunciare con l’accento sulla i) Sturgeon, la leader che ha saputo guidare l’SNP al miglior risultato della sua storia.

Crollano i liberal-democratici di Nick Clegg (8 seggi contro i 46 di 5 anni fa), non sfonda l’UKIP di Nigel Farage (per ora un solo collegio per il partito nazionalista).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche