> > Elezioni nel Pd, Stefano Bonaccini si fa un canale tutto suo

Elezioni nel Pd, Stefano Bonaccini si fa un canale tutto suo

Stefano Bonaccini

Primarie in arrivo ed elezioni per l'uomo alla guida del Pd dal 2023, Stefano Bonaccini si fa un canale tutto suo per ottimizzare il suo messaggio

Parte la fese viva e pre-natalizia delle elezioni per la guida prossima del Pd, Stefano Bonaccini si fa un canale tutto suo.

Il candidato alla segreteria e governatore dell’Emilia Romagna comincia a “fare sul serio” in termini di comunicazione ed inaugura un canale per “partecipare alla campagna per la segreteria PD”. 

Stefano Bonaccini si fa un canale tutto suo

Il dato è evidente: Stefano Bonaccini ha sciolto le riserve il 20 novembre scorso a Campogalliano dove ha iniziato la sua carriera politica e da questa settimana inizierà ad interloquire con utenti e follower in maniera più diretta e settoriale.

L’obiettivo è arrivare alle primarie che si terranno il 19 febbraio e che porteranno al Congresso per la nomina della nuova guida del partito con un solido bagaglio di visibilità. 

Visibilità e ottimizzazione della sua “visione”

Dopo la scelta di Enrico Letta di non ricandidarsi serve una nuova guida ma Bonaccini ha avversari e soprattutto correnti agguerrite a sfidarlo, ed un canale dedicato gli consentirà di “ottimizzare” la sua personale visione del Partito Democratico del futuro.

 Partito su cui insiste anche la proposta del sindaco di Bologna Matteo Lepore di cambiare il nome: da Partito democratico a Partito democratico del lavoro.