×

Elezioni presidente della Repubblica: quando Salvini contestava Mattarella nel 2015

In queste elezioni del capo dello Stato Salvini ha scelto di sostenere Mattarella, ma nel 2015 non era affatto così. Ecco cosa disse.

Elezioni presidente Repubblica Salvini
Elezioni presidente Repubblica Salvini

In queste elezioni del presidente della Repubblica del 2022 che hanno condotto alla rielezione di Sergio Mattarella, abbiamo visto il leader della Lega Matteo Salvini accettare di portare avanti la conferma del capo dello Stato.

Eppure se guardiamo indietro nel tempo, l’opinione di Salvini su Mattarella non era certo una delle più positive.

“Non è il mio presidente” ; “Catto-comunista”, sono state alcune delle parole che aveva utilizzato in un suo post nel 2015, pubblicato su Facebook.

Elezioni presidente Repubblica Salvini, ma cosa aveva scritto esattamente nel 2015?

In un post datato 29 gennaio 2015, esattamente 7 anni fa, il leader del Carroccio aveva riservato delle parole non proprio lusinghiere

“Il catto-comunista MATTARELLA presidente? Fondatore dell’Ulivo, vice di D’Alema, ministro con De Mita. E giudice di quella Corte Costituzionale che ha fregato agli italiani il Referendum per cancellare la Legge Fornero. Alla faccia del “nuovo”….. Se Berlusconi e i suoi lo votano, cosa diranno ai loro elettori MATTARELLA non è il mio presidente”.

post Matteo Salvini

Elezioni presidente Repubblica, Salvini: “Chiediamogli un sacrificio”

Le parole spese nel 2015 e in diverse altre occasioni, risultano stonare con quanto il leader della Lega ha detto in questi ultimi tempi.

Basti pensare che al termine del discorso di fine anno fatto da Mattarella il 31 dicembre 2021, Salvini ha ringraziato il capo dello Stato per il suo operato: “Grazie Mattarella, di tutto e per tutto”, aveva scritto.

Giorgia Meloni delusa dal leader della Lega

Nel frattempo, ciò che emerge, è una Giorgia Meloni delusa per la decisione presa da Matteo Salvini. “Su twitter ha scritto: Salvini propone di andare tutti a pregare Mattarella di fare un altro mandato da Presidente della Repubblica. Non voglio crederci”.

Contents.media
Ultima ora