> > Elezioni presidenti Camera e Senato, Letta: "Voteremo scheda bianca"

Elezioni presidenti Camera e Senato, Letta: "Voteremo scheda bianca"

Letta presidenti Camera e Senato

Il segretario del PD è chiaro. Il partito, sulle elezioni dei presidenti di Camera e Senato si esprimerà con scheda bianca.

Mancano poche ore all’apertura delle votazioni dei presidenti di Camera e Senato e da parte del segretario del PD Enrico Letta, è stata espressa un’indicazione di voto chiara.

Il segretario del PD ha affermato che il partito, almeno quello sarà il primo approccio, si esprimerà votando scheda bianca. I motivi – ha spiegato – sono evidenti, “anche per rispetto nei confronti dell’assemblea”, sono le parole riportate da Adnkronos.

Letta parla dell’elezione dei presidenti di Camera e Senato

Il segretario del PD, nello spiegare in che modo il partito gestirà questa fase particolarmente delicata ha affermato: “L’elezione del presidente della Camera avverrà presumibilmente venerdì mattina e dobbiamo esserci tutti.

Sarà la quarta votazione”. Ad ogni modo è stato anche precisato che “Se poi ci saranno mutamenti, cose imponderabili, saremo pronti a riunirci in tempo reale per qualsiasi forma di aggiornamento”.

“L’incarico verrà dato dopo il Consiglio Europeo”

Non ultimo, Letta ha spiegato quando potrebbe essere dato l’incarico a Giorgia Meloni. Ciò dovrebbe avvenire dopo il Consiglio Europeo che si terrà i prossimi 20-21 ottobre e al quale prenderà parte Draghi: “L’incarico verrà dato dopo il Consiglio Europeo.

Questo vuol dire che le consultazioni saranno fatte probabilmente il 20, o il 21 stesso, o il 19″, ha dichiarato. In ogni caso il lungo procedimento che porterà alla formazione di un nuovo Governo ha una scadenza: “Tutto dovrebbe essere concluso entro il 26 ottobre”.