×

Eliminazione dei Tre Di Denari: la rete grida al complotto

Condividi su Facebook

Faranno ricorso i Tre Di Denari dopo l'eliminazione da Reazione a Catena? secondo il web hanno fatto loro domande troppo difficile per eliminarli di proposito

Tre di denari

Un’eliminazione calcolata? E’ quanto sostiene il popolo del web in merito all’uscita di scena dei Tre Di Denari da Reazione a Catena, il game show condotto da Amadeus ed in onda su Rai1. Dopo 35 puntate consecutive e la mastodontica cifra vinta di quasi 400 mila euro, il trio imbattibile in grado di indovinare il record di 26 parole, è stato scalzato, nella serata di ieri, dagli avversari e ha dovuto lasciare il programma.

La loro intesa, in particolare nel gioco che prevede di indovinare le definizioni date dagli altri due concorrenti, ha stupito il pubblico, in quanto i tre hanno indovinato parole con una media di un termine azzeccato ogni 2/3 secondi. Pubblico che dunque si era affezionato a loro e che non ha preso bene l’eliminazione, che ha scatenato un’immediata polemica.

Secondo molti utenti infatti la sfida di ieri sarebbe stata imparziale e ai Tre Di Denari sarebbero state fatte domande troppo difficili per eliminarli di proposito.

Tanto che dalla rete si grida al complotto, in particolare su Twitter, social utilizzato per commentare in tempo reale le puntate e che da ieri è diventato il cuore di tutti i lamenti della rete che chiede a gran voce che il trio torni nel game show. In tanti infatti ritengono che i Tre Di Denari debbano far ricorso perchè la loro estromissione sarebbe stata pilotata e dunque ingiusta.

Secondo il popolo del web le domande erano troppo difficili, e l’eliminazione è stata ingiusta

Effettivamente considerando le definizioni delle ultime puntate di Reazione a Catena, diverse persone avevano notato un progressivo aumento della difficoltà di quelle fatte ai tre ragazzi milanesi ma ieri, secondo il web, gli autori del programma si sarebbero superati facendone di davvero troppo difficili, contro le più accessibili agli avversari. Tra queste le definizioni di parole come fusilli, resina, polline e piffero, che hanno reso la sfida per il trio di Milano davvero impossibile, portandoli all’eliminazione.

Già domenica avevano rischiato di uscire dal game show, riuscendo però poi a salvarsi ma ieri Amadeus non ha potuto fare altro che elogiare i loro record conquistati e salutarli confermando che comunque li rivedremo a breve in occasione di un serale di Reazione a Catena.

Intanto i tre non si sono ancora espressi in merito alla loro eliminazione e alla polemica che ne è scaturita ma si sono limitati, in un video postato in rete e che ha già ottenuto decine di migliaia di visualizzazioni, a ringraziare e salutare tutti i loro fan.

Ma il pubblico della rete non è rimasto in silenzio, chiedendo a gran voce il boicottaggio della tramissione.

Nato a Milano, classe 1983 è laureato in Comunicazione Digitale. Collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile e ha scritto per Il Giorno, NewNotizie e Daily Word Italia.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Daniele Orlandi

Nato a Milano, classe 1983 è laureato in Comunicazione Digitale. Collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile e ha scritto per Il Giorno, NewNotizie e Daily Word Italia.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.