Elisa e Matteo, la storia d’amore dei due ragazzi travolti da un pazzo in Val di Susa
Cronaca

Elisa e Matteo, la storia d’amore dei due ragazzi travolti da un pazzo in Val di Susa

Val di Susa

Elisa e Matteo, i due giovani travolti da un folle in Val di Susa, si erano conosciuti da piccoli. Si sono ritrovati dopo anni ed è sbocciato l'amore.

Sembra proprio che alcune storie d’amore debbano avere traiettorie del tutto imprevedibili. Sbocciano da un’amicizia d’infanzia, scompaiono per un po’ e poi ritornano con la forza di un tornado. A Matteo ed Elisa era successo proprio così. Si erano ritrovati dopo tanti anni ed era stato come se il tempo non fosse mai trascorso. Amici di infanzia, i due giovani si erano persi di vista, prendendo ciascuno la propria strada. Ma poi si sono incontrati nuovamente un anno e mezzo fa, cominciando questa volta una storia d’amore seria.

Elisa è figlia di un medico e di una casalinga che hanno la propria casa sulla collina di Moncalieri. La ragazza si stava per laureare. Matteo invece ha già finito l’università e ha iniziato a lavorare come sviluppatore informatico. Prima aveva lavorato anche per un’agenzia di animazione. Il sindaco di Moncalieri, Paolo Montagna, parla dei tempi in cui gestiva il circolo Riverside.

«Per tre anni Matteo è stato capo animatore per i ragazzi. Era simpatico, tutti gli volevano bene. Eravamo diventati amici».

Elisa dunque è di Moncalieri, Matteo di Torino. Ma tutti e due sono grandi amanti della montagna e dello sci. Matteo, però, ha un’altra passione da sempre, quella della moto: garage, officine, gare di motocross e una serie infinita di escursioni. Da qualche tempo anche Elena era stata contagiata dalla stessa grande passione di Matteo. Una delle ultime foto li ritrae abbracciati dietro alla moto di Matteo. Sullo sfondo si vede il bellissimo lago del Moncenisio.

Elisa-Ferrero-e-Matteo-Penna-e1499661052727

Elisa Ferrero e Matteo Penna: le passioni e l’amore

Gli ultimi mesi Elisa e Matteo li avevano trascorsi in montagna a fare snowboard con gli amici oppure in giro in moto, quasi sempre per monti. Ieri, in particolare, stavano tornando da una gita in Provenza. L’avevano presa con leggerezza questa storia d’amore. Con gli amici scherzavano, si prendevano in giro. Ma purtroppo sulla loro strada, tornando da una gita in una domenica come tante, hanno incontrato la loro sciagura.

Schermata 2017-07-10 alle 14.52.59

Maurizio De Giulio, dopo una mancata precedenza su una statale della Val di Susa, ha infatti travolto i due ragazzi in moto. Moto e furgone guidato dall’uomo si sono affiancati, i conducenti si sono messi a discutere. Forse Matteo ha colpito con un pugno lo specchietto dell’autista, poi ha accelerato e si è allontanato. Pochi chilometri più in là c’è una rotonda. La moto ha rallentato e a quel punto il furgone le è piombato addosso. La ragazza che era in sella accanto al fidanzato è rimasta schiacciata sotto le ruote. I mezzi hanno finito la loro folle corsa contro il guard-rail. Elisa purtroppo non ce l’ha fatta, è morta sul colpo. Matteo invece è stato trasportato in elisoccorso in ospedale, dove è ricoverato in condizioni disperate.

Il folle alla guida del Ford Transit che li ha travolti in Val di Susa, in Piemonte, è stato arrestato con l’accusa di omicidio stradale. Al momento dell’incidente, accanto a lui nella vettura si trovavano anche la compagna e la figlia.

© Riproduzione riservata

1 Commento su Elisa e Matteo, la storia d’amore dei due ragazzi travolti da un pazzo in Val di Susa

  1. Forse le vittime di questo folle episodio hanno diritto alla privacy sulla loro storia. Piuttosto si parli di come è andata la vicenda

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche