×

Elisabetta investe Camilla: “Sia regina consorte quando Carlo diventerà re”

La regina Elisabetta rompe gli indugi e di fatto investe Camilla esprimendo un desiderio preciso: “Sia regina consorte quando Carlo diventerà re”

Elisabetta con Camilla

Il Regno Unito avrà una regina consorte, magari il più tardi possibile ma ce l’avrà: Elisabetta II d’Inghilterra investe ufficialmente la nuora Camilla Shand Mountbatten-Windsor e dice: “Sia regina consorte quando Carlo diventerà re”. 

Elisabetta arriva ai 70 anni di regno e chiarisce: “Camilla sia regina consorte”

Il particolare non è di scarso rilievo, innanzitutto per il contesto: oggi, 6 febbraio, la sovrana raggiunge ufficialmente i 70 anni di regno e celebra il suo Giubileo di Platino. Va da sé che, al di là dei debiti scongiuri e dell’augurio che Elisabetta possa regnare per altri due lustri, il problema di successione e titoli a seguito si pone come non mai. 

Il sincero desiderio della sovrana sul destino della duchessa di Cornovaglia

Perciò Elisabetta ha colto la migliore delle occasioni ed ha espresso il “sincero desiderio” che Camilla, oggi duchessa di Cornovaglia, possa avere il titolo “di regina consorte quando arriverà il momento“, cioè quando il principe Carlo diventerà Re. Il lancio è partito subito dalla Bbc, questo perché non era affatto sicuro che Camilla prendesse il titolo di regina consorte.

Sconfessati i rumors che davano Camilla “in pole” solo per il titolo di principessa

Anzi, fino a qualche settimana fa e per tenere una linea “bassa” con William che è pur sempre figlio di Lady D, c’erano rumors circa l’attribuzione alla moglie del principe Carlo del “solo” titolo di  principessa consorte. Dopo l’annuncio della regina un portavoce della Clarence House ha affermato che “il principe di Galles e la duchessa di Cornovaglia sono stati commossi e onorati“.

Contents.media
Ultima ora