×

Elon Musk e Jennifer Lopez incarnano le sfide dei genitori del futuro

La sfida che la gen Z lancia ai genitori è grande, forse ancor più delle precedenti. Una sfida davanti alla quale si può reagire in due modi.

elon musk jennifer lopez 768x382

Chi dice che fare il genitore è il mestiere più difficile del mondo, qualche ragione ce l’ha. Non c’è un corso di preparazione né la certezza che, se segui tutti gli step e rispetti tutte le regole (quelle in cui credi tu, ovviamente) le cose andranno come te l’eri immaginato.

E neppure i soldi, tutti i soldi del mondo, possono darti alcuna garanzia.

Lo ha imparato a sue spese anche Elon Musk, stereotipo dell’uomo ricco e potente che sul fronte privato si scopre vulnerabile. E così mentre da un lato licenzia dipendenti della SpaceX dopo un reclamo, dall’altro deve fare i conti con un figlio, Xavier, che ha chiesto a un tribunale di Los Angeles (l’udienza formale è fissata per il 24 giugno) di poter cambiare genere e nomeper il fatto che non desidero in alcun modo o forma essere imparentata con mio padre biologico“.

Sarà Vivian Jenna Wilson (il cognome è quello della madre).

È bastato che la notizia raggiungesse le pagine dei giornali americani (Tmz in particolare) perché tutti rispolverassero quel tweet di dicembre 2020 in cui Musk definiva un incubo estetico” l’uso di “tutti questi pronomi da parte della comunità transgender (pur definendosi, a più riprese, assolutamente a favore).

Un incubo in cui sembra destreggiarsi molto bene, invece, Jennifer Lopez, che al gala in onore dei Los Angeles Dodgers ha duettato con la figlia 14enne Emme Maribel Muniz presentandol* con il pronome they, essi, per non identificarl* in un genere lui/lei.

La sfida che la gen Z lancia ai genitori è grande, forse ancor più delle precedenti. Per la prima volta, le famiglie si trovano a dover comprendere e accettare figli che per primi faticano a comprendersi e accettarsi, o che si comprendono e si accettano in un mondo che però fa di tutto per metterli in difficoltà. Figli avvolti in un groviglio di definizioni, pronomi, orientamenti sessuali e identità di genere.

In un intricato labirinto in cui è facile perdersi se lo si percorre da soli, ma che, se accompagnati e supportati dai genitori, diventa improvvisamente più lieve.

Elon Musk e J Lo incarnano le sfide che i genitori del presente e ancor più quelli del futuro si troveranno ad affrontare. Una sfida davanti alla quale si può reagire in due modi: difendendo a spada tratta la tradizione e il “è sempre stato così”, o, come ha fatto Jennifer, abbracciare il cambiamento, inserirsi nel suo flusso inesorabile, e far sentire i figli – i propri e anche quelli degli altri – un po’ meno soli, un po’ meno incompresi.

Contents.media
Ultima ora