Emilia-Romagna, una Regione multietnica - Notizie.it
Emilia-Romagna, una Regione multietnica
Bologna

Emilia-Romagna, una Regione multietnica

Ormai è palese. Ce ne siamo accorti tutti che viviamo in una città multietnica. Oggi, poi, ci sono venuti in contro i dati precisi della rilevazione annuale svolta dal Servizio controllo strategico e statistica della Regione. Gli stranieri residenti in Emilia Romagna sono oltre 462mila, il che significa il 10,53% della popolazione. Una percentuale comunque giovane: infatti l’età media è di 30 anni.

Si sta parlando di stranieri residenti, come specificato sopra, cioè stranieri lavoratori, molti con famiglia e con i figli che frequentano regolarmente le scuole. Inoltre, sempre secondo la statistica, il numero di donne è superiore a quello maschile, in diverse classi di età.

Contrariamente a quello che la società, e talvolta i media, vogliono farci credere, la nostra è una Regione integrata ed integrante; così ha spiegato l’assessore alle Politiche sociali e immigrazione della Regione, Teresa Marzocchi: “Sono dati importanti, perchè mostrano come qui l’immigrazione sia un fenomeno ben strutturato e non certo emergenziale, contrariamente a quanto molti vorrebbero far credere.

Il nostro compito quindi è sostenere e custodire questa componente, soprattutto le famiglie con figli nati qui, confermando le priorità di mandato che la Regione si è data: lavorare insieme al territorio per rafforzare l’integrazione e per garantire l’accesso ai servizi, nel pieno rispetto della legalità, dei diritti e dei doveri di ciascuno”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*