×

Emorroidi: come eliminarle e prevenirle

Le emorroidi sono un disturbo fastidioso facilmente curabile con i rimedi giusti.

emorroidi
emorroidi

Le emorroidi sono un problema molto serio che affligge più persone di quanto si pensi e non è sempre facile liberarsene. Se anche voi appartenete alla schiera di coloro che ne soffrono, sappiate che vi sono dei metodi per eliminarle e prevenirle.

Emorroidi

Circa il 10% della popolazione mondiale adulta, soprattutto coloro che hanno più di 50 anni, soffrono di questo tipo di problema, ma non tutti decidono di parlarne con il proprio medico, un po’ per paura e anche per la vergogna di sottoporsi a una visita di questo tipo. Si tratta di un disturbo fastidioso, ma anche semplice e facile da curare con metodi indolori.

Il dolore è la sensazione predominante, perché se non si curano nel modo giusto e si trascurano, rischiano di causare irritabilità.

Le emorroidi, conosciute anche come vene varicose dell’estremità viscerale, sono simili alle dilatazioni dei vasi sanguigni nelle gambe e possono essere sia interne che esterne. Quelle interne si trovano al di sopra degli sfinteri e regolano l’apertura del retto, mentre le esterne sono visibili dall’esterno, perché si trovano al di sotto degli sfinteri. Il colore è rossastro, ma può variare al blu e sono morbide.

Le cause delle emorroidi possono essere varie: dall’obesità sino ai vari stati di stitichezza che si prolungano nel tempo. Alcune donne in gravidanza possono andare incontro a episodi di questo tipo, sebbene sia la popolazione maschile a esserne maggiormente afflitta. Un altro dei fattori scatenanti è dovuto a una alimentazione scorretta, quindi a un uso eccessivo di spezie, cioccolata, cibi troppo piccanti, oltre a piatti e bevande alcoliche che non aiutano.

I sintomi sono vari: si può avere una perdita di sangue durante l’emissione delle feci, prurito, bruciore e senso di peso rettale.

Il dolore è un altro sintomo perché presenta vari stadi di intensità: dal senso di fastidio sino a un stato terribile, soprattutto quando sono infiammate.

Come eliminare le emorroidi

Se il dolore è lancinante e insopportabile, si può ricorrere ad alcuni prodotti che possono aiutare a stare meglio. Alcuni di questi rimedi si possono trovare sul sito di Amazon approfittando di ottimi sconti e promozioni. Vediamo quali sono i prodotti più venduti

1)bonmedico Cuscino antidecubito

Si tratta di un cuscino a ciambella ortopedico, specifico per chi soffre di emorroidi e che dona un rapido sollievo al dolore. Ha un design ergonomico, allevia la pressione che si esercita sul bacino e rilassa la colonna vertebrale, in modo da favorire una corretta postura. Il materiale è in memory foam, con uno strato in gel rinfrescante.

Dotato di cerniera e strato antiscivolo. Si può usare anche in auto e va bene per le donne in gravidanza. E’il prodotto più venduto in questa categoria.

2)Himalaya Herbals Pilex

Un trattamento naturale, non solo per le ragadi e le emorroidi, ma è anche un ottimo integratore naturale con ingredienti ayurvedici per trattare le vene gonfie. La confezione è da 100 compresse, senza glutine. Ha proprietà antinfiammatorie che controllano l’infiammazione e agevolano i processi di guarigione. Allevia il dolore, riduce il sanguinamento rettale. Non dona solo sollievo, ma si rivolge alla causa provando a distruggerla.

3)HemoTreat emorroidi pomata

Una crema che dona immediatamente sollievo e risultati efficaci che si usa sia per il trattamento delle emorroidi, ma anche dei principali disturbi. E’ composto da carbonato di calcio e canfora che aiuta a stare meglio. Adatto sia per le emorroidi interne che esterne, ma anche per le ragadi anali. Nel caso il consumatore non fosse soddisfatto, è possibile il rimborso.

Come prevenire le emorroidi

Per quanto riguarda la prevenzione di questo problema, è necessario apportare delle modifiche alle proprie abitudini alimentari, al proprio stile di vita in senso generico. Si consiglia di optare per un tipo di alimentazione ricca di fibre, praticare dell’attività fisica e svolgere una vita che sia il più possibile dinamica e non sedentaria. Scegliere la giusta biancheria intima, optare per tessuti come il cotone che lasciano traspirare la pelle può essere un ulteriore rimedio a questo problema.

Dopo l’evacuazione, una corretta igiene intima con bagni freddi, unguenti e pomate può essere molto utile, soprattutto nei primi stadi. Nel caso lo stadio della malattia fosse più avanzato, si possono usare dei cuscinetti emorroidali per aiutare.

Per la dieta, bisogna consumare con moderazione, i seguenti alimenti: prosciutto magro, carne rossa arrosto, formaggio grattugiato, pomodori, castagne, banane, mentre si devono evitare cibi confezionati, dolci, bevande gassate e alcoliche, fritti, insaccati, grassi. Bere almeno due litri di acqua al giorno per garantire feci morbidi e facili da evacuare. Condurre una vita dinamica facendo passeggiate, esercizi e praticando sport come il nuoto o attività per il pavimento pelvico.

Per un maggiore approfondimento, consigliamo la lettura del seguente articolo.

Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.


Contatti:

Contatti:
Simona Bernini

Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.

Leggi anche