Empoli-Torino: le probabili formazioni - Notizie.it
Empoli-Torino: le probabili formazioni
Calcio

Empoli-Torino: le probabili formazioni

Meno dieci al traguardo, ed il Toro cerca la fuga buona. Quattro punti di vantaggio non possono certo essere considerati sufficienti per gestire gli ultimi 900’ di stagione, vista anche la qualità delle inseguitrici, quindi, anche perché i tre punti di Padova sono sempre sub-judice (anche se un ribaltamento della sentenza sembra improbabile), i granata cercheranno di allungare anche sul campo dell’Empoli. Partita comunque insidiosa: per l’imprevedibilità degli azzurri e per una tradizione a dir poco sfavorevole per il Toro che al Castellani non ha mai vinto.

Empoli: Aglietti si sta ancora mordendo le mani per il ko contro il Sassuolo che ha interrotto la mini striscia-positiva negando un salto di qualità verso un finale di stagione più tranquillo. Ed invece ci sarà ancora da soffrire, probabilmente fino all’ultimo. Il calendario poi non aiuta ma almeno per affrontare la lanciatissima capolista ci saranno tutti e tre i tre leaders della squadra.

Oltre a Stovini, in perfetta forma, ecco i recuperi lampo di Buscè e Tavano. Il primo ha smaltito la contrattura subita nell’allenamento di mercoledì e dovrebbe partire titolare (in caso contrario pronto l’albanese Hislaj della Primavera) mentre il bomber stringe i denti nonostante il profondo taglio rimediato a Modena ed è nei convocati ma dovrebbe partire dalla panchina. Coppia d’attacco titolare quindi formata da Maccarone e Dumitru con Mchedlidze pronto a subentrare. Per il resto sicuro il ritorno di Guitto in cabina di regina al posto di Moro. Indisponibili: Tonelli, Vinci, Gallozzi, Valdifiori, Shekiladze, Tavano. Squalificati: nessuno.

Torino: furono vera gloria i sei gol al Gubbio? Questa la domanda che vaga per la mente di Ventura. Di certo la sua squadra ha reagito al meglio dopo la brutta doppietta Verona-Juve Stabia ma la gara contro gli umbri va presa con le molle. Anche per questo la trasferta del Castellani arriva al momento giusto: avversario tecnicamente valido e motivatissimo, servirà il Toro migliore.

Quanto alla formazione non si registrano particolari defezioni eccetto Pratali ed i lungodegenti Masiello e Suciu: fuori il solo Sgrigna per un guaio al bicipite femorale, tutti disponibili invece sulle fasce, ed è una rarità. Stevanovic si riprenderà il proprio posto da titolare ma dovrà traslocare sulla destra per fare spazio a Guberti, alla seconda consecutiva da titolare dopo il confortante rientro post-infortunio. Sicuro il rientro di Iori in regia al posto di Vives, neppure convocato. Dietro Di Cesare per Glik. Indisponibili: F. Coppola, Chiosa, Pratali, S. Masiello, Suciu, Verdi, Sgrigna. Squalificati: nessuno.

Precedenti: tenendo da parte i campi di Nocera e Castellammare, dove il Toro ha esordito quest’anno, il Castellani è l’unico dell’attuale Serie B in cui i granata non hanno mai vinto. Una statistica resa credibile dall’elevato numero di precedenti visto che tra A e B le sfide totali tra le due squadre sono ben dieci con un bilancio di tre vittorie azzurre e sette pareggi.

Insomma un vero campo stregato tanto negli anni “felici” che in quelli bui della storia granata. Limitatamente alla B le partite disputate sono cinque con tre vittorie azzurre e due pareggi, che corrispondono anche agli ultimi due incroci in assoluto, 0-0 il 22 gennaio 2010 ed 1-1 il 20 maggio 2011 (gol di Iunco e Valdifiori) in quello che fu un vero spareggio-playoff dai quali però furono poi entrambe escluse. Quanto alla Serie A (ultima sfida un altro 0-0, quello del 25 novembre 2007), resta indimenticabile per i tifosi toscani la vittoria del nel primo incrocio della storia: 2-0 del 1° marzo 1987, gol di Ciccio Baiano e Corrado Urbano.

Probabili formazioni. Empoli: Dossena; Buscè, Ficagna, Stovini, Regini; Ze Eduardo, Guitto, M. Coppola; Brugman; Maccarone, Dumitru. Torino: Benussi; Darmian, Di Cesare, Ogbonna, Parisi; Stevanovic, Basha, Iori, Guberti; R. Bianchi, Antenucci.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche